Piazza Duomo gremita e San Siro vestito a festa. Festa tricolore per il Milan campione

Milan, è qui la festa! Pullman scoperto, piazza Duomo gremita e consegna della coppa. E’ questo il sabato che tutti i tifosi del Milan aspettavano ormai da sette anni.
I rossoneri celebreranno in grande stile la conquista del diciottesimo scudetto. Il corteo, partito alle 17.15 da Via Turati, sotto la sede delle società, ha raggiunto il suo culmine nel bagno di folla sotto la Madonnina intorno alle 17.45.
La squadra, poi, si è diretta verso piazza Duomo dopo aver percorso alcune vie di Milano con il bus scoperto: ad accoglierla c’era il presidente Silvio Berlusconi, che è anche salito sul pullman assieme ai suoi ragazzi. Un po’ di festa con i tifosi, magari qualche coro, e poi di corsa a San Siro per salutare il popolo rossonero da neocampioni d’Italia.
I giocatori effettueranno una parte del riscaldamento assieme ai prorpri figli. Poi, per 90′ si tornerà quasi alla normalità: Allegri, contro la sua ex squadra, non vuole fare figuracce. I tifosi, però, esibiranno coreografie in ogni parte dello stadio. La Sud ne ha annunciata una in cui saranno paragonati i 18 trionfi milanisti ai 18 dei cugini nerazzurri. Al fischio finale dell’arbitro Ciampi, Brunelli, consegnerà ad Ambrosini e soci il simbolo del tricolore.
Rituale giro di campo e via al secondo momento delle celebrazioni: fuochi d’artificio, giochi di luci e giro di campo. Boateng ha promesso di esibirsi nel moonwalk di Michael Jackson. Lo stadio, tutto esaurito da giorni, sarà lì, pronto ad osannarlo. (Camilla Elisa Vignoli)

Speak Your Mind

*