Neanche lo Special Two ferma il Manchester, Chelsea ko. Arsenal ancora sconfitto

Nella quinta giornata di Premier League non è mancato proprio niente: goals, risultati pazzi, sfide da brividi, come quella dell’Old Trafford tra Manchester United e Chelsea, finita 3-1 per il team di Ferguson, che è ora leader solitario della classifica con 15 punti, due in più del City.
Continua la crisi dell’Arsenal che cade ancora, contro un fortunatissimo Blackburn Rovers, il quale ha mandato ko i Gunners al termine di una sfida rocambolesca e segnata da due autoreti di marca gunners. E proprio da questo match è giusto cominciare.
L’Arsenal ha iniziato la stagione tra bassi e bassissimi risultati, assolutamente deludenti per un team che sogna in grande: sabato contro il Blackburn è arrivata la terza sconfitta in cinque partite. Dopo averne presi 8 dal Manchester United, 2 dal Liverpool, i “pistoleri” sono costretti ad incassare anche i 4 dei Rovers che hanno affondato la porta di Szczesny due volte con la doppietta di Yakubu, le restanti rete del 4 a 3 finale sono “disgrazie” di Song e Koscielny, che infilano il proprio portiere. I gol di Gervinho, Arteta e Chamakh per l’Arsenal, non bastano alla formazione di Wenger (a rischio esonero) per uscire con un risultato positivo dall’incontro.
Il meglio di questa giornata è però arrivato nella sfida tra Manchester United e Chelsea: nemmeno l’erede di Mourinho, Villas Boas è riuscito a “spezzare” le gambe ai Red Devils che, dopo solamente 8 minuti hanno trovato la via della rete con Smalling, per poi chiudere definitivamente l’incontro grazie alle firme di Nani e Rooney. 3-1 e unica consolazione vedere segnare il colpo dell’estate dei Blues, Fernando Torres, ancora però non all’altezza delle aspettative.
Anche l’Everton fa parlare di sé con il 3-1 inflitto al Wigan Athletic: sono gli ospiti a trovare il vantaggio alla mezzora del primo tempo con Di Santo, ma pochi minuti dopo Jagielka agguanta il pareggio, mentre Vellios all’84’ e Drenthe al 90’ regalano i tre punti ai Toffees.
Tantissima voglia di segnare, e di stupire, accompagna in queste giornate i neopromossi del QPR che realizzano un ottimo colpo in casa del Wolverhampton, sconfitto 3-0 per mano di tre diversi giocatori: Barton, Faurlin e Campbell le sigle sulla vittoria. Stesso risultato per il Swansea City contro il West Bromwich Albion: 3 goals e tre giocatori diversi a segnarli Sinclair, Lita e Dyer.
Super Tottenham nella sfida contro il Liverpool: infatti il big match viene deciso da un pokerissimo degli Hotspur che scotta ancora oggi. Ad inaugurare la festa dei padroni di casa è la rete di Modric che trova il giusto varco al 7’, a Defoe raddoppia al 66’ poi, un minuto dopo, è la volta di Adebayor. Il togolese lascia la sua firma al 68’, duplicandola allo scadere del tempo e chiudendo ogni tipo di questione su chi sia il padrone del match.
I risultati più modesti di questa giornata di Premier sono stati: Aston Villa-Newcastle United 1-1, reti di Agbonlahor e Best, Bolton Wanderers-Norwich City 1-2 decisa dall’autogoal di Tuncay al 37’, risultato raddoppiato al 42’ da Johnson, mentre la rete per il Bolton l’ha siglata Petrov su rigore.
Anche il Manchester City non brilla contro il Fulham. Infatti, non basta il doppio vantaggio firmato dal “Kun” Aguero, uno dei migliori acquisti dei Citizens in questo calciomercato estivo. I padroni di casa, che contano tra le file l’ex giallorosso Riise, recuperano dallo 0-2 al 2-2 finale grazie a Zamora e Murphy, che al 75’ regala il pareggio ai suoi. (Paola Prina)
Ecco tutti i risultati e marcatori della 5/a giornata di Premier League:
Sabato 17 settembre
Blackburn-Arsenal 4-3:
10’pt Gervinho (A), 25’pt e 14’st Aiyegbeni (B), 34’pt Arteta (A), 5’st aut. Song (A), 24’st aut. Koscienly (A), 40’st Chamakh (A)
Aston Villa-Newcastle 1-1:
13’pt Agbonlahor (A), 12’st Best (N)
Bolton-Norwich 1-2:
37’pt Pilkington (N), 42’pt Johnson (N), 19’st Petrov su rig. (B)
Everton-Wigan 3-1:
31’pt Di Santo (W), 33’pt Jagielka (E), 39’st Vellios (E), 45’st Drenthe (E)
Swansea-West Bromwich 3-0:
14’pt Sincalir su rig., 24’pt Lita, 39’pt Dyer
Wolverhampton-Queens PR 0-3:
8’pt Barton, 10’pt Faurlin, 42’st Campbell
Domenica 18 settembre
Tottenham-Liverpool 4-0:
7’pt Modric, 21’st Defoe, 23’st e 45’st Adebayor
Fulham-Manchester City 2-2:
18’pt e 1’st Aguero (M), 10’st Zamora (F), 30’st Murphy (F)
Sunderland-Stoke 4-0:
5’pt Bramble, 11’pt aut. Woodgate, 28’pt Gardner, 13’st Larsson
Manchester United-Chelsea 3-1:
8’pt Smalling (M), 38’pt Nani (M9, 45’pt Rooney (M), 1’st Torres (C)

CLASSIFICA (Prime Posizioni): Manchester United 15, Manchester City 13, Chelsea 10, Newcastle 9, Stoke City 8.

Speak Your Mind

*