Napoli-Juventus alle 20 e 45. Allegri con il dubbio Higuain, fuori dai giochi Mandzukic

Higuain in dubbio per Napoli-JuveDopo RomaSpal, in programma alle 18 e 30, la Serie A propone, in questo sabato di anticipi, il big match tra Napoli e Juventus, in campo al San Paolo alle 20 e 45. Azzurri reduci dalla vittoria di Udine e primi in classifica con 38 punti, a +4 sui bianconeri, vittoriosi per 3 a 0 contro il Crotone.
Dubbi di formazione in casa Juve con Allegri alle prese con vari problemi. Il dolore al polpaccio accusato da Mario Mandzukic nella rifinitura, che ha messo fuori causa per stasera il croato, ha complicato notevolmente i piani del tecnico livornese, già alle prese con il problema Higuain. L’argentino, infortunatosi alla mano (frattura), è regolarmente convocato ma senza dubbio ha trascorso una settimana complicata e, inoltre, e un’altra caduta su quella mano sinistra (anche con le protezioni), aggraverebbe nuovamente la situazione.
Perciò Allegri si prepara ad un cambio di modulo con Cuadrado in campo dall’inizio e Dybala centravanti, nel 4-3-3. In caso, invece, della presenza (sarà deciso solamente all’ultimo, ndr) di Gonzalo Higuain dall’inizio, allora la Juve scenderebbe in campo con il modulo preferito, il 3-4-2-1, con Dybala e Douglas Costa dietro al Pipita.
Il Napoli, che ha vinto solo 2 delle ultime 13 sfide di campionato contro la Juventus (7 successi bianconeri e 4 pari nelle altre sfide, ndr) anche se, nel fortino del San Paolo, è uscito sconfitto solo una volta negli ultimi 10 precedenti (6 vittorie e 3 pareggi per i partenopei, ndr), non ha particolari problemi di formazione.
Per Sarri il ballottaggio maggiore è quello Mario Rui-Maggio sulla corsia di destra, con il secondo in pole position (e lo spostamento a sinistra, conseguente, di Hysaj). Rientro importante, invece, quello dello spagnolo Albiol che farà coppia con Koulibaly, in difesa centrale, mentre in mediana Allan, Jorginho e Hamsik saranno protagonisti dall’inizio. In attacco solito tridente “leggero” con Callejon, Mertens e Insigne, quest’ultimo in grande forma.
Arbitro del match Daniele Orsato di Schio, alla quinta designazione per questa sfida negli ultimi 6 anni. I precedenti con il Napoli sono 30: il bilancio è di nove vittorie per gli azzurri, undici pareggi e dieci affermazioni della Signora bianconera.

Le probabili formazioni di Napoli-Juventus

Napoli (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Msggio, Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne
Juventus (4-3-2-1) Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Higuain

Speak Your Mind

*