Napoli-Genoa in serata al San Paolo. Stop per Callejon, convocato Milik dopo 4 mesi

Milik torna tra i convocati per Napoli-GenoaLa Serie A si apre, per la 24^ giornata in stagione, e lo fa con l’anticipo del San Paolo tra Napoli e Genoa. 12 risultati utili per gli azzurri di Sarri, 7 gare senza vittoria invece per i ragazzi di Juric, queste le premesse di una gara che vedra l’assenza, nei padroni di casa, dello spagnolo Callejon per squalifica (sarà la prima volta per Sarri, senza la spagnolo, da quando è sulla panchina partenopea) ma il ritorno di Milik, che torna tra i convocati dopo 4 mesi di digiuno a causa dell’infortunio al ginocchio.
55 i precedenti tra Napoli e Genoa (tra Serie A e Coppa Italia) al San Paolo, e bilancio favorevole agli azzurri, vittoriosi in 26 occasioni contro le 12 del Grifone rossoblù. L’ultimo successo del Napoli risale al 20 marzo dello scorso anno quando la squadra campana trionfo per 3 a 1, in rimonta (rete di Rincon per i genoani, doppietta di Higuain e firma di El Kaddouri per i partenopei) mentre l’ultima vittoria corsara dei liguri risale al 2009, all’1 a 0 firmato Jankovic.
Pronto Giaccherini (anche se Pavoletti scalpita per un posto da titolare), nel tridente che Sarri dovrebbe schierare, questa sera, contro il Genoa. Insieme all’ex Bologna ci saranno Insigne e Mertens, quest’ultimo capocannoniere del Napoli con 16 centri. Torna tra i convocati, come detto, il centravanti polacco Milik, infortunatosi in Ottobre durante Polonia-Danimarca. In difesa (dove mancherà Tonelli) ci sarà invece Maggio che prenderà il posto dello squalificato Hysaj sulla destra.
In casa Genoa, invece, Juric deve rinunciare allo squalificato Izzo, e in difesa darà spazio ad uno tra Gentiletti ed Orban al fianco di Burdisso e Munoz, inamovibili. Probabile chance, dall’inizio, per Palladino, tornato in rossoblù nel mercato invernale appena concluso: l’ex Crotone affiancherà Pandev a supporto del “cholito” Simeone. Lazovic ed Edenilson si giocano il posto sulla corsia di destra, Cataldi è in vantaggio su Veloso per affiancare Hiljemark a centrocampo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

2total visits,1visits today

Speak Your Mind

*