Nainggolan affonda il Napoli, Roma a -2 dal secondo posto. Brindisi Juve, è Hi5story

Nainggolan stende la Roma, Juventus campioneIn zona Cesarini la Roma piega il Napoli, in uno dei posticipi della 35^ giornata di Serie A, grazie alla rasoiata di Nainggolan, e si porta a soli due punti dagli azzurri di Sarri, blindando il terzo posto grazie ai sette punti di vantaggio sull’Inter di Mancini a tre giornate dalla fine. Festa grande in casa Juve perchè la sconfitta del Napoli a Roma sancisce il quinto scudetto bianconero di fila (eguagliato il record messo a segno sempre dalla Juventus che si laureò campione consecutivamente 5 volte tra il 1930-31 e il 1934-35, ndr).
Si affrontavano il miglior attacco del campionato (73 gol per i giallorossi) e il secondo miglior attacco (72 gol per il Napoli) ma nel primo tempo del big match dell’Olimpico le reti sono state colpevolmente assenti. Grande equilibrio, poche occasioni e Salah che non approfitta di un errore difensivo degli azzurri nella prima parte della sfida.
Al 16’ c’è il primo snodo importante della partita: Higuain, per difendere il pallone, sbraccia e colpisce nettamente Manolas. Nessun cartellino (andava sicuramente sanzionato), ma cambio forzato invece per Spalletti, costretto a cambiare il greco con Zukanovic.
Higuain prova a mettere paura ai giallorossi alla mezzora, quando si libera di Zukanovic e Rudiger con un’invenzione. Ma Szczesny è reattivo e decisivo sul giocatore argentino.
Nella ripresa la musica cambia. Il Napoli avanza il baricentro e costringe sulla difensiva la Roma. I ragazzi di Sarri creano più gioco e occasioni: una di Higuain (salva Szczesny con un doppio intervento) e una di Hamsik (decisivo Rudiger con un grandissimo intervento in scivolata). La Roma regge, a fatica, e poi, cinicamente, piazza il colpo da 3 punti.
Tutto parte, ancora una volta, da Totti, subentrato a 10 dalla fine. All’89’ scucchiaiata del capitano giallorosso in area per Pjanic che effettua un retropassaggio per Maicon. Il brasiliano serve a sua volta Salah che premia l’accorrente Nainggolan, destro di chirurgica precisione e palla all’angolino. Azione fantastica, gol bellissimo e Napoli ko. La Roma è a -2 dal secondo posto e la Juventus festeggia il titolo con tre giornate di anticipo.

Speak Your Mind

*