Mondiali brasiliani tra Matrimoni, Spray e Tecnologia

Fanny dice di si a Super Mario BalotelliAd un solo giorno dal via della rassegna mondiale, nel nostro bar si parla non solo di calcio giocato ma anche di proposte di matrimonio, quella di Balotelli (che ha già ricevuto il fatidico si, ndr) a Fanny, nella speranza che ciò possa giovare all’attaccante italiano durante la competizione carioca.
Ma ciò che farà parlare molto è l’interessante metodo, costituito dalla bomboletta spray, che sarà utilizzato dai Sudamericani per far rispettare la distanza sui calci piazzati: già adoperato nei campionati per club, fu approvato dalla Fifa anche per la Coppa America 2011 in Argentina e sperimentato nell’ultimo mondiale per club che si è svolto in Marocco. Da domani tutti conosceranno questo metodo e chissà che non sia adottato in futuro anche nei campionati Europei.
Lo spray, che contiene un particolare tipo di liquido il quale sparisce dopo pochi minuti da quando viene erogato sui terreni di gioco, sarà utilizzato per creare la linea della distanza nelle situazioni di calcio da fermo. Ma ci sarà anche un’altra novità: anche se rarissimi, sono capitati spesso nelle scorse rassegne dei gol fantasma e quest’anno, dopo l’esperimento in Confederation Cup (dove comunque non venne mai utilizzato se non per capire di chi fu il gol dell’Italia contro l’uruguay), 14 telecamere valuteranno se il pallone è entrato all’interno della porta o no. Spray e tecnologia possono, dunque, servire a risolvere i problemi? (Dario La Padula)

Speak Your Mind

*