Mondiali 2014: Italia in casa dell’Armenia. Capello sfida Ronaldo, Trapattoni all’esame di tedesco

Giovinco rileva Balotelli fermato dall'influenzaTante big sono pronte a scendere in campo, questa sera, nelle gare di qualificazione alla fase finale dei campionati del Mondo, in programma nel 2014 in Brasile. Oltre all’Italia di Prandelli, di scena in casa dell’Armenia (alle 19 ora italiana, ndr), c’è grande interesse per Eire-Germania e Russia-Portogallo, due appetitose sfide che possono consentire ai due “italian” Trapattoni e Capello di avvicinarsi sempre di più alla terra verdeoro.
Grande interesse suscita anche Grecia-Bosnia, sfida al vertice nel Girone G. Le due squadre, capoliste a braccetto del raggruppamento con sei punti si sfidano ad Atene, mentre la Slovacchia di Marek Hamsik, terza a quota 4, affronta a Bratislava la Lettonia e sogna lo “sgambetto”.
Nel Girone A, invece, bisogna prestare particolare attenzione alla sfida di Belgrado dove i padroni di casa della Serbia e il Belgio, entrambe a quota 4, si contenderanno i tre punti mentre la Croazia, di scena a Skopje, con quattro punti dopo le prime due gare, sarà spettatrice interessata del match che andrà a svolgersi in terra slava.
Olanda e Romania proveranno a rimanere al comando “in condominio” nel Girone D. Impegno facile per gli Orange, a Rotterdam arriva infatti la cenerentola Andorra. Più difficoltoso l’impegno dei rumeni, che con i ritrovati Mutu e Marica viaggeranno a Istanbul contro una Turchia la quale è obbligata a far punti per non veder svanire i propri sogni di qualificazione.
Chiudiamo con l’Inghilterra di Hodgson e la Spagna di Del Bosque. Con Montenegro e Polonia a riposo, la nazionale dei tre leoni proverà a prendersi il primato solitario del Girone H affrontando a Wembley il modestro San Marino: non ci sarà Lampard, infortunato, fascia di capitano pronta per il braccio di Rooney. Le Furie Rosse, infine, vanno a Minsk per prolungare contro la Bielorussia la striscia di imbattibilita’ di 22 gare ufficiali.
Di seguito il programma di questa sera:
17:00 Russia – Portogallo
17:30 Finlandia – Georgia
18:00 Faerøerne – Svezia
18:00 Kazakistan – Austria
18:00 Repubblica Ceca – Malta
19:00 Albania – Islanda
19:00 Armenia – Italia
19:30 Liechtenstein – Lituania
19:30 Turchia – Romania
20:00 Bielorussia – Spagna
20:00 Bulgaria – Danimarca
20:00 Moldavia – Ucraina
20:15 Slovacchia – Lettonia
20:30 Estonia – Ungheria
20:30 Olanda – Andorra
20:30 Repubblica di Macedonia – Croazia
20:30 Serbia – Belgio
20:30 Svizzera – Norvegia
20:45 Galles – Scozia
20:45 Grecia – Bosnia-Erzegovina
20:45 Irlanda – Germania
20:45 Slovenia – Cipro
21:00 Inghilterra – San Marino
21:00 Lussemburgo – Israele

Speak Your Mind

*