Mondiali 2010: Trema anche l’Olanda. Robben ko contro l’Ungheria

Dopo il britannico Ferdinand, l’ivoriano Drogba e il nostro regista azzurro, Andrea Pirlo, è l’Olanda a tremare per le condizioni fisiche di una delle sue stelle.
Infatti c’è grande apprensione per le condizioni del fuoriclasse del Bayern Monaco, Arjen Robben che, a pochi giorni dall’inizio del torneo, rischia seriamente di non farne parte. Il fortissimo esterno degli “orange” ha, infatti, subito un infortunio muscolare durante l’amichevole vinta 6-1 contro l’Ungheria e rischia di saltare l’appuntamento col Sudafrica.
Grande la preoccupazione in casa dell’Olanda, e più di tutti è in ansia il ct Bert van Marwijk. “E’ una catastrofe. Spero che possa venire con noi. Se ci sarà una minima possibilità, lo porterò con noi“. Insomma, la maledizione della vigilia di questi Mondiali prosegue…

Comments

  1. Chris Jericho says:

    Spero proprio che Robben si riprenda per tempo.
    L’Olanda è sempre stata una nazionale fortissima, competitiva, tecnicamente perfetta, ordinata, tatticamente all’avanguardia, innovativa a volte. E’ la mia nazionale preferita. Una squadra magica, per me.
    Sarebbe triste per Arjen considerando la stagione appena conclusa che ha fatto, è forse all’apice del suo potenziale.
    E potrebbe causare problemi emotivi di approccio agli Olandesi per come è considerato indispensabile dai suoi connazionali. Se anche non dovesse farcela per me non sarebbe una sciagura: le alternative non mancano affatto, ad esempio Elia è un gran bel giocatore che potrebbe rimpiazzarlo senza alcun rimpianto. (guardate il gol del 5-1 che ha fatto appena entrato).

Speak Your Mind

*