Mondiali 2010: Sudafrica-Uruguay 0-3. Super Forlan, la Celeste mette la freccia

Sudafrica a terra, Uruguay in vetta. Questo il verdetto della gara serale, tra l‘Celeste di Tabarez e i padroni di casa del brasiliano Parreira, sconfitti per 3 a 0 dai sudamericani. Mvp del match l’attaccante dei “colchonerosDiego Forlan, autore della prima doppietta al Mondiale.
Batosta amara per i “Bafana Bafana“, gioia grande invece per l’Uruguay che si lancia in vetta al girone con 4 punti e mette in apprensione la Francia di Domenech, chiamata domani sera alla sfida con l’insidioso Messico di Carlos Vela.
Gara a senso unico, quella alla quale abbiamo assistito, e che si è svolta a Pretoria, con gli uomini di Tabarez in vantaggio dopo solamente 23 minuti di gioco. Protagonista la punta dell’Atletico Madrid, Diego Forlan.
Splendida, infatti, la conclusione dalla distanza del puntero. La palla tocca leggermente la schiena di Mokoena e va ad infilarsi sotto la traversa, una traiettoria beffarda e impossibile per il portere Khune.
Il Sudafrica fatica a reagire e a contenere gli avversari (apparsi nettamente superiore all’undici africano) che, dopo aver rischiato ai primi minuti della ripresa (bella parata di Muslera su Mphela), al 35′ raddoppiano. “Mestiere” di Suarez, che a tu per tu con Khune si fa sgambettare: rosso per il numero uno del Sudafrica e rigore, che il solito Forlan trasforma con freddezza.
Va, tuttavia, rimarcato che nella circostanza c’era fuorigioco, anche se di pochi centimtri, del bomber dell’Ajax. Irregolare, dunque, il punto per l’Uruguay ma l’assistente di Busacca non era evidentemente in giornata.
Sotto di due goals e in dieci, i Bafana Bafana mollano e subiscono il tris degli avversari, siglato da Pereira al 5° minuto di recupero, su assist di un ottimo Suarez.
Vittoria e primato nel girone per il lanciatissimo Uruguay. In chiusura una curiosità:nella storia dei Mondiali di calcio, se si eccettuano le due edizioni a eliminazione diretta del 1934 e del 1938, è la prima volta che la squadra del Paese organizzatore non vince dopo due giornate della fase a gironi. Nemmeno le assordanti vuvuzela hanno sospinto gli eroi sudafricani verso il risultato positivo e, per i ragazzi di Parreira, il sogno Mondiale si allontana sempre di più.

SUDAFRICA – URUGUAY 0-3
SUDAFRICA: Khune, Mokoena, Masilela, Khumalo, Gaxa, Dikagoi, Pienaar (Josephs), Modise, Tshabalala, Letsholonyane (Moriri), Mphela, All. Parreira
URIGUAY: Muslera, Lugano, Fucile (Fernandez), Godin, Pereira, Pereira, Arevalo Rios, Perez (Gargano), Forlan, Cavani (Fernandez), Suarez, All. Tabarez
ARBITRO: Busacca (SWI)
MARCATORI: 23′ Forlan, 80′ Forlan (rig.), 95′ Pereira (U).
ESPULSO: 35’st Khune (S).

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

20total visits,1visits today

Speak Your Mind

*