Milan, perchè la squalifica di Ibra non è tutto

Ibrahimovic colpisce Aronica e rimedia il rosso in Milan-NapoliZlatan Ibrahimovic non ci sarà contro la Juventus, ricorso permettendo. Sembra soltanto essere questa l’unica ed insostituibile verità in casa Milan, in queste ore, dopo aver conosciuto la sentenza del giudice sportivo che ha squalificato il fuoriclasse rossonero per tre turni.
L’idea di giocare la partitissima del 25 febbraio senza lo svedesone sembra gettare un enorme macigno su ogni pensiero rossonero e la realtà, dalle parti di Milanello, è sentita come soffocante. Ma non bisogna esagerare, si rischia di perdere tutto quello che di buono e di bello è stato fatto in campionato fino a questo momento: una posizione di alta classifica, ad un solo punto dalla vetta (in attesa del recupero tra Juventus e Parma) e prestazioni, spesso e volentieri, irresistibili per gli avversari.
E’ vero che, nei match disputati contro le grandi, ci sono state grandi difficoltà, ma le piccole e le medio-piccole, sono state spazzate via senza affanni. La posizione di vertice dello scorso anno è stata mantenuta e non si è sprofondati in un anonimato incolore.
Allegri è sulla panchina rossonera da un anno e sei mesi (il secondo più longevo tra i tecnici dopo Mazzarri) è ciò vuol dire che la rotta profuma di sapienza e non fa imbastire dubbi e veleni da esonero come nelle squadre che già hanno cambiato tecnico e progetto.
Forza, Milan, alzati e riprendi il cammino, anche se per 270 minuti dovrai fare a meno dell’estro e dei numeri di sua forza Zlatan,soffri ma, spera e ricordati che la necessità aguzza l’ingegno: dai grandi poeti ai bravi pasticceri i prodotti più validi e saporiti sono usciti per ovviare ad una mancanza, non dentro un’abbondanza.
Galilei quando puntò al cielo il cannocchiale scoprì inaspettatamente i pianeti ed un mondo nuovo che non si conosceva. Milan innalza al cielo i cannocchiali di Maxi Lopez, di El Shaarawy, delle tue virtù e stai tranquillo, la stella di Ibra si riaccenderà presto (Luca Savarese)

Comments

  1. Ciao Ricio!

Speak Your Mind

*