Mangala al Manchester City, affare fatto. Nelle casse del Porto volano 40 milioni

Mangala dal Porto al CityColpo di mercato del Manchester City che si assicura per una cifra vicina ai 40 milioni di euro le prestazioni di Eliaquim Mangala, difensore centrale classe 1991, protagonista a Brasile 2014 con la casacca della Francia di Deschamps, dopo il debutto avvenuto nel Giugno del 2013 (amichevole contro l’Uruguay, ndr).
Il prestigioso team inglese, dunque, conclude l’accordo, con il Porto (in queste ore il calciatore apporrà la firma sul contratto che lo legherà, per i prossimi anni, ai citizens, ndr), squadra nella quale Mangala ha disputato le ultime tre stagioni, realizzando 6 reti in 50 presenze.
Mangala, difensore francese ma di origini congolesi, dotato di grande prestanza fisica ma anche abile tecnicamente, è cresciuto nelle giovanili del Wépionnais e del Namur, per poi trascorrere tre annate (2008-2011) sempre in Belgio ma allo Standard Liegi, prima di vestire la maglia della compagine lusitana, indossata fino all’accordo con il club britannico, avvenuto nelle ultime ore.
L’arrivo di Mangala al Manchester City è, di riflesso, una notizia importante anche per la Roma che è sempre alle prese con il caso Benatia. Resta incerto il futuro nella capitale del difensore, che era entrato anche nell’orbita dello squadrone inglese. Ne sapremo di più nei prossimi giorni ma, intanto, il City si tira fuori dalla corsa per il centrale capitolino.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*