Manchester-Schalke, le ultime. Tedeschi all’arrembaggio, turnover United

Il Barcellona, guadagnato l’accesso alla finale di Champions grazie ad una vittoria (al Bernabeu) ed un pari (al Camp Nou)  contro il Real di Mourinho, si riposa ed attende di sapere quale sarà l’altra squadra designata per il duello finale in programma il 28 maggio a Wembley. Seconda finalista che uscirà, questa sera, dallo scontro anglo-tedesco tra Manchester United e Schalke 04, con i Diavoli Rossi di Ferguson che partono dal duplice rassicurante vantaggio rimediato nell’arena teutonica grazie alle firme di Giggs e Rooney.
Pronostico chiuso per i tedeschi, comunque estremamente soddisfatti per la grande avventura vissuta in Champions, con la storica qualificazione ai quarti e poi alla semifinale dopo aver fatto fuori niente di meno che l’Inter di Leonardo. Raul e compagni ci proveranno comunque, senza paura, consci di aver dimostrato di essere una squadra organizzata e ricca di talento.
Ferguson, invece, consapevole della difficoltà di queste sfide, sulla carta già “chiuse”, invita i propri ragazzi alla massima concentrazione. La paura, in casa degli inglesi, è di pensare troppo all’importantissimo incontro di domenica prossima contro il Chelsea di Ancelotti, match che deciderà le sorti della Premier League, e quindi di sottovalutare l’undici di Gelsenkirchen. Ma crediamo che la compagine inglese non avrà molte difficoltà a controllare la situazione e a  raggiungere il Barcellona per contendersi a Wembley la Champions 2010-2011.
Per quanto riguarda le formazioni, Ferguson, proprio in vista della delicata sfida contro i boys di Ancelotti decide di risparmiare alcuni “pezzi” tra i quali Rooney ed Hernandez, sostituiti da Owen e Berbatov, con Nani e Valencia che spingeranno sulle fasce. Al contrario, Rangnick schiera il solito undici con Edu in attacco al fianco di Raul, che con tutta probabilità chiuderà anche la sua “vita europea” alla soglia dei 34 anni e dopo 71 goals in 142 presenze nella Champions. Arbitrerà il portoghese Pedro Proenca.
Ecco nel dettaglio le probabili formazioni della semifinale di ritorno tra Manchester UnitedSchalke:
MANCHESTER UNITED (4-4-2): Van Der Sar, O’Shea, Vidic, Smalling, Evra, Valencia, Scholes, Fletcher, Nani, Owen, Berbatov. All.: Ferguson.
SCHALKE (4-4-2): Neuer, Uchida, Howedes, Metzelder, Sarpei, Papadopoulos, Kluge, Urado, Farfan, Raul, Edu. All.: Ragnick

Speak Your Mind

*