L’Uruguay alla conquista dell’Argentina. Primo ostacolo il Perù, Vargas in dubbio

Dopo i deludenti pareggi di Brasile e Argentina, ecco l’esordio in Coppa America di un’altra attesissima formazione: l’Uruguay, che questa sera a mezzanotte e mezza se la vedrà con il Perù per la prima gara del Gruppo C. Oscar Washington Tabárez può contare sul tridente atomico Cavani-Forlán-Suárez per la ‘prima’  fatica di questa 43° edizione.
Il tecnico della Celeste è pronto a schierare i tre gioielli nel suo 4-3-3 che tante soddisfazioni ha regalato ai Mondiali di un anno fa. In campo anche Pérez; probabile partenza dalla panchina invece per il rosanero Hernández anche se non sono escluse sorprese dell’ultima ora.
Discorso diverso per Sergio Markarián: il ct peruviano affronta la competizione privo dei suoi punti di forza Pizarro e Farfán e potrebbe dover rinunciare anche a Vargas (rebus che sarà sciolto solo all’ultimo), l’esterno della Fiorentina, alle prese con i postumi dell’infortunio muscolare che ne aveva messo in dubbio addirittura la convocazione per la Coppa America. Paolo Guerrero, attaccante dell’Amburgo, potrebbe essere, perciò, l’unica punta di uno schieramento votato alla prudenza e al contenimento del micidiale tridente uruguagio. (Camilla Vignoli)
Ecco i probabili schieramenti che si affronteranno questa notte:
URUGUAY (4-3-3): Muslera; Maxi Pereira, Lugano, Victorino, Martín Cáceres; Diego Pérez, Arévalo Ríos, Lodeiro; Cavani, Forlán, Suárez. All.: Tabarez.
PERU’ (5-3-2): Fernandez; Vilchez, Acasiete, Revoredo, Rodrigez, Yotun; Balbin, Guevara, Ballon; Guerrero, Castrillon. All.: Markarián.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

13total visits,2visits today

Speak Your Mind

*