Llorente batte Raul, Bielsa vede la semifinale. Il Metalist riapre tutto a Lisbona al 91′

Llorente trascina al successo l'Athletic Bilbao in Europa LeagueTre 2 a 1 casalinghi e un roboante e corsaro 4 a 2. Questi i risultati delle gare di andata dei quarti di finale di Europa League.
I primi tre coincidono con le sofferte vittorie di Az e Atletico Madrid, rispettivamente su Valencia e Hannover, e il beffardo punteggio che ha chiuso il match di Lisbona a causa del rigore a tempo scaduto che regala speranze al Metalist, in vista del ritorno in Ucraina. Bielsa, invece, e l’Athletic Bilbao, espugnano sorprendentemente ma meritatamente Gelsenkirchen, con un solido 4 a 2, e vedono la semifinale, a spese dello Schalke di Raul.
Partiamo dall’Olanda, e dalla terra dell’Az, giustiziere dell’Udinese negli ottavi di finale. La squadra di Alkmaar si aggiudica, come detto, l’andata dei quarti di finale contro gli spagnoli, i quali però restano in gioco per la qualificazione grazie alla rete di Mehmet Topal del momentaneo 1 a 1 (sigllo arrivato in risposta all’1 a 0 olandese di Holman). Nel finale di match la pressione dei biancorossi regala i frutti sperati e  Martens firma il successo all’Az. Tutto resta in bilico, la qualificazione si deciderà al Mestalla.
Incerto anche il destino dell’incrocio tra l’Atletico Madrid e l’Hannover. Anche in questo caso sono i padroni di casa a spuntarla, ad un minuto dalla fine, con la rete di Salvio, dopo il botta e risposta tra Falcao e Diouf e un’altra occasione costruita ma non sfruttata dai teutonici. La rete del colored regala però speranze ai tedeschi dell’Hannover che, tra una settimana, in Germania, potranno giocarsela tranquillamente e puntare a quell’1 a 0 che significherebbe semifinale, ai danni dei “colchoneros”.
Resta tutto aperto anche tra i portoghesi dello Sporting Lisbona e Metalist. I lusitani vanno comodamente sul 2 a 0 in virtù della firma di Izmailov e della bomba su punizione di Insua, controllano abbastanza agevolmente il match ma, nel finale, subiscono dal dischetto la rete della compagine ucraina (Xavier) che rimette tutto in ballo, qualificazione compresa. In Ucraina sarà battaglia.
Sarà battaglia anche a Bilbao ma, salvo clamorose sorprese, la prima semifinalista dell’Europa League 2012 è la sorprendente squadra di Bielsa, l’Athletic Bilbao, che affossa lo Schalke, in Germania, per 4 a 2. Botta e risposta nella prima mezz’ora tra i due centravanti, Llorente e Raul, poi nella ripresa ancora l’ex Real, scatenato, sigla il 2 a 1. I baschi non ci stanno e ancora con Llorente riescono a trovare il pari prima di dilagare con De Marcos e Muniain a tempo ampiamente scaduto. Schalke chiamato all’impresa al San Mames dove dovrà vincere con 3 reti di scarto.

Risultati e Marcatori dell’andata dei quarti di Europa League:
Az Alkmaar – Valencia 2-1: 45′ pt Holman (A); 6′ st Topal (V); 34′ st Martens (A)
Atletico Madrid – Hannover 96 2-1: 9′ pt Falcao (A); 38′ pt Diouf (H); 44′ st Salvio (A)
Schalke 04 – Athletic Bilbao 2-4: 20′ pt e 28′ st Llorente (A) 22′ pt e 14′ st Raul (S); 36′ st De Marcos (A); 45′ st Muniain (A)
Sporting Lisbona – Metalist 2-1: 6′ st Izmailov (S); 19′ st Insua (S); 45′ st Xavier (rig.) (M)

Speak Your Mind

*