L’investitura di Berlusconi: “Aquilani è da Milan”. Il centrocampista vicino ai rossoneri

Il famoso “Mister x“, di ruolo mezzala (secondo quanto affermato nei giorni scorsi da Galliani), destinato ad indossare la maglia del Milan e a colmare il vuoto lasciato da Andrea Pirlo (ceduto all’inizio del calciomercato alla Juventus) sembra avere ormai un nome e un cognome ben definiti. Parliamo di Alberto Aquilani, centrocampista romano classe 1984,, di proprietà del Liverpool ma alla Juventus nell’ultima stagione.
A confermare tutto questo è lo stesso patron rossonero, Silvio Berlusconi: “Aquilani e’ un giocatore da Milan. Mi piace perche e’ completo, puo’ giocare a destra e sinistra, e’ giovane, e’ da Milan ed Allegri ne e’ entusiasta“. Un’investitura, quella del numero uno milanista, che è arrivata nelle ore successive al Trofeo Berlusconi (vinto, peraltro, per la decima volta dal Milan, sulla Juventus, con il risultato di 2 a 1, ndr) e che sostanzialmente avvicina sempre di più l’azzurro al club di Via Turati.
Ma Berlusconi non ha parlato solamente dell’eventuale ingaggio di Aquilani, soffermandosi anche sul ritorno di Kaka‘, che non è un’ipotesi tanto remota anche se poco praticabile in un futuro immediato:”Quando e’ andato via ci siamo detti che sarebbe stato bello se avesse chiuso la sua carriera con la maglia del Milan“. Se il brasiliano, dunque, potrebbe un giorno tornare a Milano, uno “brasiliano” nei colpi, Antonio Cassano, non si muove dalla città di Sant’Ambrogio e a dirlo è sempre il boss rossonero: “Cassano è incedibile, resta in rossonero“. Parole chiare e precise.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*