L’Inter vince il derby e si prende la vetta in solitaria. Samp ok nel recupero

Guarin regala il derby all'InterL’Inter di Mancini fa suo il derby della Madonnina, nel posticipo domenicale della Serie A, e si prende la vetta, in solitaria, con 9 punti in tre gare, rispondendo alla Roma, vittoriosa al Matusa contro il Frosinone in uno degli anticipi di sabato. A decidere la stracittadina milanese, e ad esorcizzare il Diavolo targato Mihajlovic, è il colombiano Guarin con un sinistro secco e preciso scagliato dal limite dell’area. Nel recupero (della gara rinviata per maltempo) giocato ieri sera, invece, la Sampdoria manda ko il Bologna e infligge la terza sconfitta ai rossoblù di Delio Rossi grazie alla coppia EderSoriano.
Tanti gol in questa Domenica di Serie A, frutto di spettacolo e di qualche errore, e un allenatore, Maurizio Sarri che, con il Napoli, nella sua Empoli che lo ha lanciato nel grande calcio, non va oltre il pari (con Allan che risponde a Pucciarelli per il definitivo 2 a 2), mancando ancora l’appuntamento con la prima vittoria in quest’inizio di gestione della panchina partenopea.
Steccano anche Torino e Sassuolo: i neroverdi di Di Francesco sprecano una ghiotta occasione per balzare in vetta contro l’Atalanta in inferiorità numerica e con il 2 a 2 sancito dal triplice fischio finale devono accontentarsi di un punticino. Pari, con il medesimo punteggio, anche per i granata di Ventura, stoppati al Bentegodi dall’Hellas di Mandorlini: anche qui partita ricca di reti ed emozioni, col Verona che si dimostra avversario ostico per chiunque fra le mura amica.
Ingresso in campo, solo 20 secondi di attesa, e il gol è cosa fatta. E’ la storia di Marco Borriello con il Carpi, che già pregustava grazie al 2 a 1 siglato dal centravanti napoletano (minuto 64) la clamorosa prima vittoria in Serie A su un campo difficile come il Barbera di Palermo. Invece, all’88’ Djurdjevic salva i rosanero dalla sconfitta, realizzando il 2 a 2 finale.
Ieri sera, infine, recupero vittorioso per la Sampdoria contro il Bologna. A Genova finisce 2 a 0 per i doriani, con le firme prestigiose di Eder e Soriano. Nulla da fare per il team dell’ex allenatore della Lazio, Delio Rossi, ancora a secco di punti dopo 3 giornate nella stagione del ritorno in Serie A del club del presidente italo-americano James Tacopina.

RISULTATI E MARCATORI 3^ GIORNATA DI SERIE A:
Sabato 12 Settembre, ore 18
FIORENTINA-GENOA 1-0 60’ Babacar
FROSINONE-ROMA 0-2: 44’ Iago Falqué, 93′ Iturbe
ore 20:45
JUVENTUS-CHIEVO VERONA 1-1: 5’ Hetemaj, 83’ Dybala (rig.)
Domenica 13 Settembre, ore 12:30
HELLAS VERONA-TORINO 2-2: 49′ Toni (r), 66′ Baselli, 71′ Juanito, 73′ Acquah
Ore 15
PALERMO-CARPI 2-2: 6′ Hiljemark, 23′ aut. Vitiello, 64’ Borriello, 88’ Djurdjevic
SASSUOLO-ATALANTA 2-2: 13′ e 33′ Pinilla, 22′ Magnanelli, 41′ Floro Flores
EMPOLI-NAPOLI 2-2: 3′ Saponara, 7′ Insigne, 18′ Pucciarelli, 50′ Allan
LAZIO-UDINESE 2-0: 64′ Matri, 73′ Matri
Ore 20:45
INTER-MILAN 1-0: 58′ Guarin
Lunedì 14 Settembre, ore 20:45
SAMPDORIA-BOLOGNA 2-0: 75′ Eder, 79′ Soriano

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*