Libertadores, Finale Andata: Chivas-Internacional 1-2. Colpaccio brasiliano, decide capitan Bolivar

Con una rimonta costruita nella ripresa, precisamente nell’ultimo quarto d’ora di un match emozionante e vibrante, l’Internacional di Porto Alegre supera per 2 a 1 i messicani del Chivas, a Guadalajara, nell’andata della finale della Coppa Libertadores, e mette una seria ipoteca sulla conquista del prezioso trofeo.
Davanti a 45 mila spettatori, la partenza è tutta dalla parte dei padroni di casa. Sospinti dal pubblico, i messicani riescono a trovare il vantaggio, in chiusura di frazione, grazie all’applauditissimo (milita nel Club Deportivo Guadalajara) Adolfo “Bofo” Bautista. Il goal sembra spianare la strada al Chivas, ma i brasiliani di Porto Alegre non sono d’accordo.
Nella ripresa, infatti, il match racconta tutta un’altra storia. L’Internacional si riscatta e riesce nel colpaccio. Dopo aver colto il pari con Giuliano, al 73′, tre giri d’orologio più tardi esce da Guadalajara con un due a uno, firmato da capitan Bolivar, che regala praticamente il prestigioso torneo al gruppo di Celso Roth.
Mercoledì prossimo, a Porto Alegre, il ritorno, ma al di là dell’esito finale di questa sfida, entrambe le compagini parteciperanno al Mondiale per Club insieme all’Inter, vincitrice dell’ultima Champions League.

Speak Your Mind

*