Lazio, Napoli e Juve in vetta, segue la Samp di Maxi Lopez. Toni torna al gol con la Fiorentina

Hernanes festeggia la rete al Bentegodi con una capriolaLazio, Napoli e Juventus. Questo l’inedito terzetto alla guida della Serie A, a punteggio pieno, al termine della terza giornata del Campionato di Serie A. Klose e compagni passano in scioltezza a Verona contro il Chievo, il Napoli travolge il Parma al San Paolo e la Juventus soffre ma poi piega il Genoa a Marassi.
Doppietta di Hernanes, autore di un match superlativo, e tris finale di Klose. Queste le firme sulla vittoria della Lazio al Bentegodi contro il Chievo che, nonostante la rete del solito Pellissier, deve cedere la posta in palio alla squadra di Petkovic, sorpresa di quest’inizio di Serie A.
Il rigore di Cavani, invece, inaugura lo show del Napoli che, al San Paolo, supera per 3 a 1 il Parma. Di Pandev la rete del raddoppio e l’assist per il terzo gol, primo con la maglia dei partenopei di Lorenzo “Il Magnifico” Insigne, giocatore d’immenso talento. Ai ducali non basta la perla di testa di Parolo, ci vorrà ben altro per poter far bene nelle prossime esibizioni.
La Juve sbanca Marassi, infine, e manda ko il Genoa sempre per 3 a 1 ma non mancano le sofferenze, almeno inizialmente, visto che è il Grifone a passare a condurre. Ciro Immobile, altro partenopeo di grande classe, batte un mostro sacro come Buffon e firma l’1 a 0 dei liguri dopo aver fallito in contropiede un’occasione colossale.
La Juventus, però, non ci sta e reagisce trovando il pari con la prodezza dal limite dell’area di Giaccherini. Poi entra Asamoah e la “pantera” ex Udinese dapprima si procura il rigore del 2 a 1, trasformato da Vucinic, poi realizza il personale gol del 3 a 1 finale con un tap-in volante in area di rigore.
Per quanto riguarda gli altri risultati, cade la Roma all’Olimpico contro il Bologna. In vantaggio 2 a 0 con le reti di Florenzi (seconda consecutiva, ndr) e Lamela, i giallorossi si lasciano sorprendere dai felsinei che accorciano con il colpo di testa di Gilardino, pareggiano con Diamanti e trovano addirittura il 3 a 2 con Gilardino che sfrutta alla perfezione un pasticcio difensivo della Roma (Stekelenburg e Burdisso si scontrano lasciando al bomber biellese la palla della vittoria).
Mano all’orecchio e dedica al figlioletto morto. Così Luca Toni, su assist di Jovetic (autore dell’1 a 0), il quale realizza il 2 a 0 che manda ko il Catania, e ritrova il gol con la maglia tanto amata della Fiorentina. Una doppietta di Maxi Lopez, invece, e la firma finale di Estigarribia, regalano alla Samp altri tre punti contro un Pescara che resta ancora a quota 0. 2 a 2 infine nella sfida tutta “bianconera”: Udinese sopra 2 a 0 con le reti di Basta e DI Natale (primo centro stagionale, ndr), toscani che non demordono e trovano un prezioso pari finale con l’arciere Calaiò, su rigore, e il 2 a 2 di Ze Eduardo.

I risultati e marcatori della terza giornata di Serie A:

Domenica 16 Settembre ore 12,30
CHIEVO – LAZIO 1-3
(5′ e 74′ Hernanes (L), 38′ Klose (L), 83′ rig. Pellissier (C) )

Domenica 16 Settembre ore 15:00

FIORENTINA – CATANIA 2-0
(44′ Jovetic (F), 65′ Toni (F) )

GENOA – JUVENTUS 1-3
(18′ Immobile (G), 61′ Giaccherini (J), 78′ rig. Vucinic (J), 83′ Asamoah (J) )

NAPOLI – PARMA 3-1
(3′ rig. Cavani (N), 39′ Pandev (N), 45′ Parolo (P), 77′ Insigne (N) )

PESCARA – SAMPDORIA 2-3
(31′ e 76′ Maxi Lopez (S), 61′ Estigarribia (S), 75′ Celik (P), 90′ Caprari (P) )

ROMA – BOLOGNA 2-3
(6′ Florenzi (R), 16′ Lamela (R), 72′ e 90′ Gilardino (B), 74′ Diamanti (B) )

SIENA – UDINESE 2-2
(4′ Basta (U), 6′ Di Natale (U), 70 Calaiò (S), 78′ rig. Ze Eduardo (S)

Domenica 16 Settembre ore 20,45
TORINO-INTER 0-2 (13′ Milito, 83′ Cassano)

Sabato 15 Settembre ore 18
PALERMO-CAGLIARI 1-1 (40′ Arevalo (P), 88′ Sau)
Sabato 15 settembre ore 20,45
MILAN-ATALANTA 0-1 (64′ Cigarini)

Classifica Serie A
Juventus Napoli Lazio 9, Sampdoria 8 (-1), Fiorentina Inter 6, Roma Catania 4, Torino (-1) Genoa Milan Parma Chievo Bologna 3, Atalanta (-2) Cagliari 2, Udinese Palermo 1, Pescara 0, Siena -4 (-6)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*