Lazio capolista, Lavezzi fa impazzire una Roma confusa. E stasera il derby d’Italia

In attesa di vivere il derby d’Italia, la supersfida tra Inter e Juventus, c’è una certezza, la Lazio in vetta alla Serie A. I biancocelesti, infatti, guidati dalla classe di Hernanes, autore della giocata che ha portato al goal vittoria di Mauri, superano di misura il Brescia e conquistano l’ambita piazza con 13 punti, due in più del Milan e di un Napoli, vittorioso nel big match disputato in casa contro la Roma.
Proprio i giallorossi, infatti, non emulano le prestazioni dei cugini e cadono, rovinosamente, al San Paolo, dopo 13 anni, cancellando i progressi evidenziati contro l’Inter e, in Champions, con il Cluj e rimediando la quarta sconfitta su altrettante gare lontano dall’Olimpico. Tutto da rifare, dunque, in casa dei capitolini (molli, poco incisivi e condizionati anche dalle scelte tattiche e dai cambi sbagliati del tecnico testaccino), sconfitti meritatamente da un Napoli solido e compatto, trascinato da un super Lavezzi, autore di accelerazioni devastanti sulla sinistra. Il Pocho fa impazzire la Roma ma è Dossena a costruire il vantaggio: al 26′ del secondo tempo, cross al centro dell’ex Liverpool, sugli sviluppi di un rapido contropiede, e conclusione vincente di Hamsik (nonostante Lobont riesca a sfiorare la sfera con il corpo), come al solito implacabile negli inserimenti.
La Roma prova a reagire ma si sbilancia e subisce il raddoppio al 37′: questa volta è Campagnaro a cercare Cavani, Juan nel tentativo di anticipare l’uruguagio, infila Lobont realizzando il più classico degli autogoal. Con questa vittoria, i partenopei si rilanciano, raggiungendo il Milan al secondo posto, a due lunghezze dalla Lazio. La Roma invece resta penultima a 5 punti, insieme al Genoa prossimo avversario in Serie A dopo la pausa per la nazionale.
Per quanto riguarda gli altri risultati, bloccata sul pari la Sampdoria a Bologna, un gol di Toni al 95′ regala invece al Genoa i tre punti contro il Bari che aveva rimontato il goal di Palacio, iniziale, con il rigore di Barreto.
Ecco i risultati delle gare della sesta giornata di Serie A:
Lecce – Catania 1-0 (Corvia)
Bologna 1-1 Sampdoria (aut.Portanova, Britos)
Chievo 0-0 Cagliari
Fiorentina 1-2 Palermo (Ilicic, Pastore (P), Gilardino (F)
Genoa 2-1 Bari (Palacio (G), rig.Barreto, Toni (G)
Lazio 1-0 Brescia (Mauri)
Napoli 2-0 Roma (Hamsik, aut.Juan)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

12total visits,1visits today

Speak Your Mind

*