La serie A riparte con due grandi sfide

Cari appassionati di Serie A siete pronti per il ritorno del massimo campionato di calcio italiano dopo la sosta per la Nazionale? Noi sinceramente non vediamo l’ora che arrivi domani per metterci in poltrona e goderci lo spettacolo. L’ottava giornata propone lo scontro al vertice tra Juventus e Napoli. Tutti i siti di notizie sportive hanno deciso di dare ampio risalto alla gara pubblicando continui aggiornamenti dai ritiri delle due squadre. Non sono da meno neanche i siti di pronostici sportivi che si stanno letteralmente sbizzarrendo consigliando ai propri lettori quale potrebbe essere la quota giusta da scommettere. Voi su chi puntereste? Difficile dirlo, lo sappiamo bene. Prima di pronunciarvi vi diamo qualche informazione su quali potrebbero essere i 22 uomini che scenderanno sul terreno dello Juventus Stadium.

Qui Juventus. Il tecnico bianconero, Antonio Conte, ha diverse gatte da pelare per la sfida contro i partenopei. In porta è ancora in forte dubbio la presenza di Gigi Buffon, il suo impiego si deciderà molto probabilmente nella giornata di oggi. Se il portierone non ce la farà al suo posto è già pronto Storari. Riguardo alla linea difensiva confermato il terzetto formato da Barzagli, Bonucci e Chiellini. I tre sono marchio di sicurezza e affidabilità. Il centrocampo a cinque sarà composto da Lichtsteiner e Asamoah sulle corsie laterali e Pirlo in cabina di regia. Come interni sono ancora da valutare le condizioni di Marchisio e Vidal. Se uno dei due siederà in panchina molto probabile l’impiego del giovane Pogba. Il reparto avanzato è tutto un rebus. Vucinic è rientrato dall’impegno con la sua nazionale febbricitante. Unico sicuro del posto, al momento, sembra essere Fabio Quagliarella che è sembrato in grande spolvero nelle ultime sedute di allenamento. Se Vucinic non dovesse farcela al suo posto potrebbe scendere in campo Giovinco. Più defilati Matri e Bendtner. In panchina, dopo la riduzione della squalifica, sarà Angelo Alessio, il secondo di Antonio Conte, a guidare i bianconeri. Già terminata, dunque, l’avventura di Massimo Carrera come allenatore della Juventus.

Qui Napoli. I tifosi partenopei non stanno più nella pelle, il conto alla rovescia è finalmente iniziato. Mazzarri, a differenza del suo collega juventino, può schierare la sua formazione tipo. In porta nessun dubbio sulla presenza di Morgan De Sanctis. La classica difesa a tre made in Napoli sarà composta da Campagnaro, Cannavaro e da Gamberini che sembra aver superato nelle gerarchie Aronica. Sulla mediana Maggio e Zuniga opereranno sulle fascie. Al centro Berahmi, Inler e Hamsik che avrà il compito di inserirsi per mettere in difficoltà la difesa avversaria. Pandev e Cavani compongono la coppia d’attacco.

Le probabili formazioni di Juventus-Napoli:
JUVENTUS (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Quagliarella, Giovinco. A disposizione: Rubinho, Lucio, Marrone, Caceres, Padoin, Isla, De Ceglie, Pogba, Giaccherini, Vucinic, Bendtner, Matri. Allenatore: Alessio.
NAPOLI (3-5-1-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini; Maggio, Hamsik, Inler, Behrami, Zuniga; Pandev; Cavani. A disposizione: Rosati, Grava, Fernandez, Aronica, Uvini, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, El Kaddouri, Insigne, Vargas. Allenatore: Mazzarri

Ecco il calendario completo dell’ottava giornata di Serie A e gli arbitri che sono stati designati per ogni gara:

Sabato ore 18:00
Juventus – Napoli (Damato)

Sabato ore 20:45
Lazio – Milan (Tagliavento)

Domenica ore 12:30
Cagliari – Bologna (Rocchi)

Domenica ore 15:00
Atalanta – Siena (Rizzoli)
Chievo – Fiorentina (Guida)
Inter – Catania (Russo)
Palermo – Torino (Romeo)
Parma – Sampdoria (Peruzzo)
Udinese – Pescara (Giannoccaro)

Domenica ore 20:45
Genoa – Roma (Orsato)

Non ci resta che augurarvi buon campionato a tutti!

Speak Your Mind

*