La Roma vince ma esce dall’Europa, Lione ai quarti

roma fuori, lione ai quarti di finaleImpresa non riuscita. La Roma supera 2 a 1 il Lione, nel ritorno degli ottavi di Europa League, giocando una gara di grande intensità, ma il brindisi finale è dei francesi che, grazie al 4 a 2 conseguito nella sfida di andata, festeggiano l’accesso ai quarti.
Serata sfortunata per i giallorossi, protagonisti di una gara (ovviamente) d’assalto dopo il pesante ko del Parc Olympique. Al 5′ è Rudiger a far tremare la traversa, poi Lopes si esalta, con un grande intervento, sul colpo di testa di Salah. Dal possibile 1 a 0 giallorosso al vantaggio transalpino: al primo affondo i francesi passano in vantaggio grazie a un colpo di testa di Diakhaby che brucia i difensori capitolini e batte Alisson.
La Roma reagisce prontamente e, dopo appena 60 secondi, trova il pari. Cross dalla sinitra, teso in area, Strootman interviene, da pochi passi, e trova la deviazione vincente. L’olandese è ancora protagonista poco dopo, con una doppia conclusione, ma Lopes è ancora prodigioso nella respinta.
Parte la ripresa e la Roma va vicinissima al 2 a 1, ancora una volta. Nainggolan colpisce di testa, nel cuore dell’area, Lopes devia la sfera in angolo con un balzo felino. Il raddoppio è nell’aria e arriva al 60′: azione perentoria di El Shaarawy, entrato in corso d’opera, il Faraone va sul fondo e mette palla al centro dove Tousart tocca infilando maldestramente la sua porta.
I giallorossi credono nella “remuntada“. Basta un gol per cambiare tutto, e questo sembra materializzarsi nella parte finale, quando El Shaarawy penetra in area e conclude, a botta sicura. La palla finisce a lato di pochissimo, con Lopes impietrito. Continua il forcing, con Spalletti che si gioca anche la carta Totti, ma, dopo 5 minuti di recupero arriva il fischio finale l’eliminazione della Roma e il passaggio del turno del Lione di Genesio.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*