La Roma risolve la pratica Cesena in 10 minuti. Totti doppietta, superato Nordahl

Totti sigla una doppietta contro il Cesena e supera NordahlIn soli 10 minuti di gioco la Roma chiude il match contro il Cesena nel primo anticipo dell’ultima giornata d’andata di Serie A e conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato. Tre reti, due di capitan Totti e una di Borini, sconquassano i romagnoli che provano poi a tornare in gara con Eder ma franano ancora sotto i solpi di Juan e Pjanic, per il 5 a 1 finale.
Dopo circa 30 secondi gioco il talentuoso argentino Lamela, di tacco, smarca in area Totti che, complice la deviazione di Rodrigues, batte Antonioli per l’immediato vantaggio giallorosso. Passano 8 minuti e ancora la coppia Lamela-Totti è protagonista nell’azione del raddoppio capitolino: “scavetto” delizioso dell’argentino e tiro al volo, imprendibile, del capitano romanista che, però, è in posizione di offside. L’arbitro convalida, e Francesco Totti festeggia la 211/a rete, che gli vale il sorpasso sul grande bomber svedese del passato, Gunnar Nordahl, cinque volte capocannoniere della Serie A.
Ma non è finita, infatti ancora un giro d’orologio e la Roma si porta sul 3-0: cross basso di Greco sul secondo palo e tap-in vincente di Borini, che bissa la rete in Coppa Italia con la Fiorentina.
Il Cesena è frastornato e fatica a reagire. Nella ripresa, allora, Ficcadenti toglie un impalpabile Mutu e inserisce Eder che, al 13′, diventa subito grande protagonista: il brasiliano, lanciato sul filo del fuorigioco, supera con un sombrero Stekelenburg in uscita e poi insacca a porta vuota.
I romagnoli sembrano tornare in gara, ma solo per pochi istanti, poichè dopo tre minuti la Roma allunga nuovamente: il poker porta la firma di Juan che si avventa sulla respinta del portiere del Cesena e manda la palla in rete. Non è finita, la Roma non è sazia e c’è tempo per il 5 a 1 di Pjanic. Al 25′ Il bosniaco conclude di destro, Antonioli respinge ma proprio sui piedi del centrocampista che di sinistro spedisce in rete. La Roma prosegue la cavalcata in Serie A,brusca frenata per il Cesena dopo la bella vittoria con il Novara.

Speak Your Mind

*