La Juventus sorride, Real e Borussia qualificati. Clamorosa remuntada Anderlecht a Londra

Pogba regala i tre punti alla JuventusCon il 3 a 2 in rimonta la Juventus di Max Allegri supera l’Olympiakos nella 4^ giornata del Girone A e aggancia i greci a sei punti, alle spalle dell’Atletico Madrid, sempre più primocon 9 punti e vittorioso, sempre ieri sera, per 2 a 0 in casa del Malmo.
Pur soffrendo, dunque, la Juventus ottiene il successo, con aggancio alla formazione di Atene, ma il rigore nel recupero, fallito da Vidal (o meglio respinto da un super Roberto, aiutato anche dalla traversa, ndr), provoca lo sconforto del Direttore Marotta e dei tifosi perchè, in caso di arrivo a pari punti con la formazione ellenica, saranno i greci a passare per la migliore differenza reti negli scontri diretti (1 a 0 per i greci in casa, e sconfitta ma per 3 a 2 in casa dei bianconeri).
Successo importante anche per i Colchoneros, a casa del Malmo. Koke con uno splendido tacco e Raul Garcia, in seconda battuta dopo la respinta corta della difesa svedese, firmano la vittoria dei madrileni e ipotecano il passaggio alla fase ad eliminazione diretta.
Nel Girone B il Real non fa sconti neanche al Liverpool e con la vittoria sancita da Benzema e i 12 punti in graduatoria è la prima compagine a brindare il passagio al turno successivo di Champions League. Nulla da fare per il Liverpool che è ora costretto a giocarsi le proprie residue chance di qualificazione in Bulgaria, sul campo del Ludogorets, travolto in Svizzera dal Basilea per 4 a 0.
Successo importante del Leverkusen a casa Zenit nel Gruppo C (gara giocata alle 18). Due reti del sud-coreano Son regalano il blitz corsaro alle “aspirine”. Ne approfitta il Benfica che batte di misura il Monaco e riapre i giochi.
Clamorosa remuntada dell’Anderlecht nel Gruppo D. I belgi, sotto di tre reti a Londra, contro l’Arsenal, trovano la forza e le energie per acciuffare i Gunners sul 3 a 3 finale, firmato dal nazionale serbo Mitrovic. Il Borussia Dortmund, infine, ne rifila altri 4 al Galatasaray di Prandelli e vola agli ottavi.

Gruppo A
Malmö FF – Club Atlético de Madrid 0-2 30′ Koke (A), 79′ Raul Garcia (A)
Juventus – Olympiacos FC 3-2 (21′ Pirlo (J), 24′ Botia, 61′ Ndinga (O), 65′ aut. Roberto, 66′ Pogba (J)
Gruppo B
FC Basel 1893 – PFC Ludogorets Razgrad 4-0 34′ Embolo, 41′ Gonzanez, 59′ Gashi, 65′ Suchy (B)
Real Madrid CF – Liverpool FC 1-0 27′ Benzema
Gruppo C
FC Zenit – Bayer 04 Leverkusen 1-2 68′ e 73′ Son Heung-Min (B), 89′ Rondón (Z)
SL Benfica – AS Monaco FC 1-0 83′ Talisca (B)
Gruppo D
Arsenal FC – RSC Anderlecht 3-3 25′ rig. Arteta, 29′ Sánchez, 58′ Oxlade-Chamberlein (Ar), 61′ e 73′ rig. van den Borre (An), 90′ Mitrovic (An)
Borussia Dortmund – Galatasaray 4-1 39′ Reus, 56′ Papastathopoulos (B), 70′ Balta (G), 74′ Immobile, 85′ aut. Kaya (aut., B)

Speak Your Mind

*