La Juventus ospita il Chievo. Bianconeri senza Pepe e Vidal, nei gialloblù out Pellissier

Pellissier, squalificato, salta la JuventusAnticipo serale per la Juventus che, nella 26/a giornata di Serie A, ospita il Chievo dopo l’1-1 di una settimana fa a San Siro contro il Milan. I bianconeri vogliono riprendere il cammino trionfale in campionato che li vede ancora imbattuti in questa stagione e, soprattutto, lasciarsi alle spalle le tante polemiche che hanno contraddistinto la scorsa settimana. In attesa di recuperare con il Bologna, un successo casalingo contro i veronesi potrebbe regalare la vetta alla squadra di Conte, nel caso in cui il Milan fosse stoppato, alle 18, dal Palermo di Mutti.
I clivensi, noni in classifica con 33 punti, sono reduci da due vittorie contro Genoa e Cesena, dirette concorrenti per la salvezza, e stanno dimostrando col gioco di meritare la parte sinistra della classifica, anche se dovranno affrontare il temibile ostacolo bianconero senza lo squalificato Pellissier. Un’assenza pesante.
Conte dovrà rinunciare ai due squalificati Pepe e Vidal ma potrà contare sul ritorno di De Ceglie e Padoin ed attuerà un piccolo turnover, anche in previsione del recupero di mercoledì prossimo a Bologna. Di Carlo, invece, perde Pellissier per squalifica, secondo giocatore più utilizzato in campionato dopo Sorrentino, ma recupera l’americano Bradley e il giovane talento francese Therèau.
La Juventus, che scenderà in campo con il solito 4-3-3, ormai un marchio di fabbrica per l’armata di Conte, vedrà Buffon tra i pali, Caceres, Barzagli, Chiellini e il rientrante De Ceglie sulla linea difensiva, Pirlo, Giaccherini e Marchisio a metà campo, con Matri attaccante centrale e Quagliarella e Vucinic sugli esterni.
Il Chievo risponderà con uno schieramento ad albero di Natale, 4-3-2-1, con Sorrentino in porta, Sardo, Andreolli, Acerbi e Dramè in difesa, Bradley, Rigoni ed Hetemaj sulla mediana, Therèau e Cruzado dietro a Paloschi unica punta, e chiamato al difficile compito di sostituire il bomber valdostano.
Guardando ai precedenti incontri tra le due compagni, gli ultimi tre si sono conclusi in pareggio e la Juventus non batte il Chievo dall’agosto del 2009: allora finì 1-0 con gol di Iaquinta. (Mauro Giorgini)

Speak Your Mind

*