La Juve cade a Siviglia, il City rimonta e conquista il primo posto. Real esagerato, crollo United

Llorente punisce la JuveLa Juventus di Allegri esce sconfitta di misura a Siviglia (che grazie alla rete dell’ex bianconero Llorente continuerà la corsa in Europa League) nonostante tante occasioni, sprecate da Morata (sfortunato Dybala che colpisce una traversa nella ripresa, ndr) e cede la prima piazza nel Girone D al Manchester City il quale, in rimonta, piega 4 a 2 il Borussia Moenchengladbach e sorpassa i bianconeri, costringendo i tedeschi a salutare definitivamente l’Europa per questa stagione. Eccezion fatta per il City, tanti pericoli nel sorteggio del 14 dicembre per la Signora del calcio italiano (tra tutti Bayern, Barcellona e Real Madrid).

Real esagerato con gli 8 gol rifilati al povero Malmo al Bernabeu, e il record del Liverpool eguagliato (contro il Besiktas nel 2007, ndr), mentre Cristiano Ronaldo, grazie al poker di reti  messo a segno ieri sera, stacca Messi nella speciale classifica assoluta di gol in Champions (88 a 79), e diventa il primo giocatore di sempre ad andare in doppia cifra (addirittura 11 reti per lui, ndr) nella Fase Eliminatoria. Blancos primi nel proprio raggruppamento, secondo il Psg, vittorioso per 2 a 0 contro lo Shakhtar: dopo la firma di Lucas Moura, arriva quella prestigiosa (e tanto agognata) di Zlatan Ibrahimovic che, grazie al gol numero 17 nelle coppe europee con la maglia dei parigini, sorpassa in questa speciale classifica George Weah.

Ieri sera, però, è stata anche la serata della clamorosa eliminazione del Manchester United di Van Gaal, crollato in casa del Wolfsburg (3 a 2 il finale, con Naldo che giustizia definitivamente i Red Devils e fa esplodere la festa dei “lupi”) e fuori dagli ottavi di Champions Madrid, a vantaggio dei tedeschi, primi nel Girone B di Champions, e del Psv, capace di rimontare i russi del Cska e di volare, grazie al 2 a 1 finale, alla fase ad eliminazione diretta come seconda forza del raggruppamento. Inglesi retrocessi in Europa League, moscoviti fuori da tutto.

Infine, vittoria dell’Atletico di Simeone per 2 a 1 in casa del Benfica e primo posto matematico nel Girone C di Champions, al termine di quello che è stato il big match di serata. Sono gli spagnoli a prendersi la vetta: Niguez apre al 33′ con un sinistro preciso su assist di Vietto, che al 55′ raddoppia i conti. Al 75′ Mitroglou accorcia le distanze ma la rimonta si ferma sul più bello. Colchoneros primi nel girone, le aquile lusitane sono seconde, terzo il Galatasaray che chiude 1 a 1 con l’Astana, fuori dall’Europa.

LE REGOLE DEL SORTEGGIO DI CHAMPIONS (14 Dicembre):
Le squadre verranno suddivise in due urne, una contenente le vincitrici dei gironi e l’altra contenente le seconde classificate di ogni raggruppamento.
Le squadre provenienti dallo stesso girone o dallo stesso paese non potranno affrontarsi.
Le vincitrici dei gironi disputeranno in trasferta l’andata degli ottavi di finale il 16/17 e 23/24 febbraio, per poi giocare in casa il ritorno il 8/9 e 15/16 marzo.
Il sorteggio per i quarti di finale si svolgerà alle 12 (CET) del 18 marzo mentro quello per le semifinali è in programma il 15 aprile, sempre alle 12 (CET).

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

6total visits,1visits today

Speak Your Mind

*