La Francia rompe il tabù, stesa la Germania. Galletti in finale col Portogallo

Euro 2016: Griezmann show, Francia in finaleSarà Francia-Portogallo la Finalissima di Euro 2016. L’undici di Didier Deschamps supera 2 a 0 la Germania (doppietta di Griezmann), vendica l’eliminazione subita a Brasile 2014 e rompe quel tabù che durava, in gare ufficiali, addirittura dal 1958. I galletti arrivano così all’ultimo prestigioso appuntamento di Domenica, a Parigi, contro Ronaldo e soci.
L’attacco atomico della Francia ha avuto, dunque, la meglio sull’inossidabile difesa di una Germania che ha pagato notevolmente le assenze, prima fra tutte quella di Hummels, leader della retroguardia teutonica (sono mancati, però, anche Khedira a centrocampo e Gomez in attacco). Grande successo quello dei transalpini, firmato dalla doppietta (una rete per tempo) dello scatenato colchonero Antoine Griezmann, consacrato tra tra i principali protagonisti della competizione, e saldamente in vetta ai capocannonieri con 6 reti.
Un’impresa, quella francese, arrivata come detto dopo quasi 60 anni, e che consente ai transalpini di tornare in finale 16 anni dopo la vittoria sull’Italia a Euro 2000. Contro, a contendere il trofeo, ci sarà Cr7 e un Portogallo deciso a rompere le uova nel paniere ai Bleus, dopo aver fatto fuori Polonia, Croazia e Galles.
Passando alla gara, partenza forte della Francia, che mette in difficoltà i tedeschi, ritorno prepotente della Germania, la quale però non capitalizza alcune buone chance avute (con Can ad esempio, si supera Lloris) e al recupero del primo tempo, sugli sviluppi di corner, arriva la follia di Schweinsteiger che salta in maniera scomposta, toccando la palla con la mano. Rizzoli concede il penalty, Griezmann lo trasforma implacabilmente.
Nella ripresa è assalto all’arma bianca della Germania (che perde anche Boateng, per infortunio, sostituito da Mustafi, ex Samp), con Draxler vicinissimo al punto dell’1 a 1. Sulle ripartenze però la Francia è micidiale e, ad un quarto d’ora dal termine, raddoppia i conti, chiudendo la sfida.
Magia di Pogba sulla sinistra, con palla recapitata in area, Neuer esce male e regala il pallone a Griezmann, che di suola fa esplodere il Vélodrome.
Reazione rabbiosa della Germania (incrocio dei pali colpito da Kimmich, Howedes di testa trova la respinta di un grandissimo Lloris) ma a Parigi ci va la Francia, pronta a conquistare Euro 2016 da padrona di casa. Ronaldo permettendo.

Speak Your Mind

*