La Fiorentina batte l’Inter e si riprende il terzo posto. Al 91′ decide Babacar

babacar stende l'InterDopo la festa Juve per il sorpasso al Napoli in vetta alla Serie A, in zona Champions è arrivata la vittoria, in rimonta, della Fiorentina che con il 2 a 1 finale (al 91′ Babacar, dopo che Borja Valero aveva impattato l’iniziale 1 a 0 dei ragazzi di Mancini firmato da Brozovic) manda ko l’Inter e torna ad occupare la terza piazza a 49 punti, effettuando il controsorpasso sulla Roma, quarta ora a 47, mentre i nerazzurri in un attimo si ritrovano quinti in classifica a 45 punti.
Emozioni e gol, ben tre, nella sfida Champions che si è svolta ieri sera al Franchi. L’Inter s’illude con il gol di Brozovic, che aveva regalato il vantaggio ai nerazzurri nonostante le occasioni clamorose avute dalla squadra toscana, poi però la Fiorentina reagisce, pareggia i conti grazie a Borja Valero di testa (cross di Ilicic e inzuccata vincente dello spagnolo, favorito dalla maldestra spizzata di Murillo che aggiusta la traiettoria) e poi, nel finale, trova il gol vittoria con Babacar che manda in estasi il Franchi grazie al tap-in vincente dopo la parata non eccelsa di Handanovic sul destro velenoso di Zarate.
Finale teso: in pieno recupero i raccattapalle della Viola nascondo la palla agli interisti, che dovevano effettuare la rimessa laterale, Zarate ritarda la ripresa delle operazioni trattenendo la palla e litigando con Murillo (mani al collo del colombiano e rosso diretto da Mazzoleni, ndr), ma il risultato non cambia. Vince la Viola, l’Inter perde e anche la zona Champions si allontana, mentre si avvicina il Milan, vittorioso contro il Genoa con il medesimo punteggio della Fiorentina (BaccaHonda per i rossoneri, l’ex Cerci per il Grifone) e ora sesto a 43 punti.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

2total visits,2visits today

Speak Your Mind

*