La Coppa nazionale del Senegal

Il pubblico della finale della coppa nazionale del SenegalPer la prima volta nella storia, due squadre di lega 2 si sono contese la conquista del trofeo che ha concluso la stagione senegalese 2011-2012.
Renaissance e Hlm, entrambe di Dakar e desiderose di alzare la loro prima coppa, potevano contare una, sul prolifico attaccante Idy Diouf, e l’altra su una granitica difesa comandata dal portiere Dembo Kebè, ancora imbattuto nel torneo. Guidati da allenatori col cognome simile, Abatalib Fall per la Renaissance e Cheikh Tidiane Fall per l’Hlm (ex di turno), i due team hanno raggiunto l’atto finale eliminando, tra le altre, squadre del calibro di Jeanne d’Arc, Port, Tourè Kunda e Diaraf.
L’epilogo di questa 52esima edizione ha avuto luogo allo stadio Demba Diop di Dakar, sotto gli occhi di molti spettatori tra i quali il ministro dello sport El Hadj Malick Gakou e i dirigenti della federazione con a capo il presidente Augustin Senghor.
Alla fine è stata la più esperta Asc Hlm a prevalere e a succedere al Casa Sports nel palmares della coppa, intascando 10 milioni di franchi Cfa e l’opportunita di partecipare alla prossima Coppa della Confederazione della Caf. La partita è rimasta inchiodata sullo 0-0 fino al termine dei tempi supplementari; i ragazzi di Cheikh Tidiane Fall si sono imposti, poi, sulla squadra ‘libano-senegalese’ ai calci di rigori per 4-3. (Max D’Amato)

La rosa dell’Association Sportive et Culturelle Hlm:
Dembo Kebé (p), Seydina Mohamed Faye, Khalifa Ababacar Sy, El Hadji Salim Ndoye, Fadel Fall, Moussa Dieng, Abdourahmane Gueye, Alpha Amadou Sylla, Pape Latyr Ndiaye, Abdoulaye Gueye, Pape Ansou Diossy, Mor Khoulé Sarr, Yamadou Bathily, Isidor Mendy, Ousseynou Seck, Ibrahima Dioum, Matar Thiam, Daouda Diabaté – All: Cheikh Tidiane Fall

Il video della finale:

Speak Your Mind

*