Juventus-Roma, i precedenti e le probabili formazioni. Bonucci out, recupero lampo per Salah

Super match Juve-Roma a TorinoAlle 20 e 45, allo Stadium, va in scena la supersfida scudetto, in Serie A, tra Juventus e Roma, ennesimo (169^ in totale, 85^ a Torino) duello tra le rivali di sempre. 39 punti per i bianconeri, reduci dalla vittoria ottenuta nel derby della Mole, 35 invece quelli conquistati finora dai giallorossi di Spalletti, che arrivano invece allo scontro con la corazzata di Allegri dopo aver matato Lazio e Milan, quest’ultimo punito dalla perla di Radja Nainggolan. Arbitrerà il match l’esperto Orsato di Schio.
6 lunghi anni, questo il periodo di astienza da vittoria, in terra torinese, per la squadra capitolina che non trova il successo dal 23 Marzo 2010, quando il 2 a 1 finale, firmato dalle reti di Totti (rigore dell’1 a 1 e primo centro a Torino per il capitano giallorosso) e Riise, matchwinner al 93′ di testa su assist di Pizarro (Del Piero a segno per l’illusorio vantaggio iniziale dei bianconeri, ndr), regalò ai romani il trionfo in casa della Juventus targata Ciro Ferrara. E’ di Gennaio scorso, invece, l’ultima vittoria della squadra bianconera, che con Dybala mandò ko di misura il team allenato da Luciano Spalletti.
5 vittorie nelle ultime 5 gare giocate in casa, contro la Roma (15 gol fatti e solo 3 subiti, ndr), dalla Juventus che, a Torino, contro i lupacchioti, vanta una tradizione altamente favorevole con 55 successi su 84 incontri, e ben 160 gol realizzati. 21 i pareggi, solo 8 invece le vittorie della compagine capitolina, ultimo dei quali, come detto, nel 2010, con mister Ranieri in panchina.
Dubbio modulo per Allegri (difesa a 4 o ritorno al 3-5-2) che non potrà contare su Bonucci e Dani Alves, ma ritroverà Barzagli (in ballottaggio con Benatia nella difesa che sarà probabilmente completata da Rugani e Chiellini, ndr) e l’ex Dinamo Zagabria, Pjaca. A centrocampo spazio a Khedira, Marchisio e Sturaro, con l’ex di turno, Miralem Pjanic, che sarà il trequartista alle spalle di Mandzukic e Higuain (Dybala dovrebbe partire dalla panchina, ndr).
Recupero lampo per l’egiziano Salah che dovrebbe partire addirittura dall’inizio, alle spalle del bosniaco insieme a Nainggolan e Perotti. A centrocampo capitan De Rossi (Totti non sarà della gara per un virus influenzale che lo ha messo ko anche per il derby, ndr) insieme a Strootman, mentre in difesa agiranno come sempre Fazio e Manolas in zona centrale, Rudiger ed Emerson Palmieri sulle corsie laterali.

Probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Mandzukic

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

5total visits,1visits today

Speak Your Mind

*