Juventus Campione d’Italia, Roma di nuovo seconda. Napoli a -4 dalla Lazio

juventus campione d'italia

Allegri festeggiato dalla Juventus, campione d’Italia grazie al successo di Genova

La Juventus fa festa, per la quarta volta consecutiva. Era necessario solamente un punto a Marassi contro la Sampdoria, nella 34^ giornata di Serie A, per la matematica consacrazione, e invece è arrivata l’ennesima affermazione – firmata Vidal – della compagine torinese che brinda così al 4° Scudetto consecutivo, il primo per Max Allegri alla guida della Signora del calcio italiano.
La Juventus brinda al quarto titolo di fila e si prepara alla grande per la semifinale di andata della Champions contro il Real di Carletto Ancelotti. La Roma, invece, vince contro il Genoa per 2 a 0 (DoumbiaFlorenzi, stupendo il gol di quest’ultimo con corsa di 60 metri e destro sotto l’incrocio) e, grazie al mezzo passo falso di Bergamo della Lazio di Pioli (vantaggio della Dea con l’ex laziale Biava, che non festeggia, e pari biancoceleste di Parolo), supera i cugini in classifica riappropriandosi del secondo posto.
Sorride la Roma, un pò meno la Lazio che, oltre al controsorpasso giallorosso, vede avvicinarsi il Napoli, vittorioso per 3 a 0 contro il Milan e ora distante 4 lunghezze (ricordiamo che nell’ultima giornata di Serie A ci sarà un gustoso NapoliLazio).
Dopo un minuto il Diavolo resta in dieci per l’espulsione di De Sciglio che ferma irregolarmente Hamsik in area al momento della conclusione. Higuain, però, dal dischetto, non si dimostra lucido e il suo rigore viene respinto da Diego Lopez.
Il Napoli subisce quest’errore, trovando difficoltà a impensierire la formazione rossonera. Anzi, in chiusura di prima frazione è il team di Pippo Inzaghi a sfiorare la rete con Bonaventura che, di testa, colpisce il palo ad Andujar battuto.
Nella ripresa, però, il Napoli buca il fortino milanista. Per ben tre volte. Al minuto 70 è Hamsik, con un destro piazzato a trafiggere Diego Lopez (palla che bacia il palo e finisce dentro). Poi Mertens serve Higuain al 74′ e per il Pipita è un gioco da ragazzi realizzare il 2 a 0. Infine, il tris di Gabbiadini, che chiude definitivamente la sfida.

RISULTATI E MARCATORI SERIE A (34^ GIORNATA)

SABATO 2 MAGGIO
Sampdoria-Juventus 0-1
Marcatori: 31′ pt Vidal (J)
Sassuolo-Palermo 0-0
DOMENICA 3 MAGGIO
Verona-Udinese 0-1
Marcatori: 16′ st Di Natale (U)
Fiorentina-Cesena 3-1
Marcatori: 32′ e 35′ pt Ilicic (F), 11′ st Gilardino (F), 15′ st Ale Rodríguez (C)
Atalanta-Lazio 1-1
Marcatori: 4′ st Biava (A), 28′ st Parolo (L)
Roma-Genoa 2-0
Marcatori: 35′ pt Doumbia (R), 48′ st Florenzi (R)
Napoli-Milan 3-0
Marcatori: 25′ st Hamsik (N), 29′ st Higuain (N),32′ st Gabbiadini (N)
LUNEDI’ 4 MAGGIO
Cagliari-Parma 4-0
Marcatori: 3′ pt Ekdal (C), 14′ pt Farias (C), 38′ pt Mpoku (C), 18′ st Cop (C)
MARTEDI’ 5 MAGGIO
TORINO-EMPOLI

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

2total visits,1visits today

Speak Your Mind

*