Juventus a reti bianche al Franchi. Stasera occasione d’oro per la Roma contro il Sassuolo

Fiorentina-Juventus a reti biancheNell’anticipo della 14^ giornata del Campionato di Serie A, la Juventus di Allegri rallenta e impatta a reti bianche al Franchi contro la solida Fiorentina di Montella. Gara combattuta ma avara di spettacolo ed emozioni, per un pari che è senza dubbio il risultato più giusto. In classifica Juventus a quota 35 a + 4 sulla Roma che, stasera, però, può portarsi a -1 in caso di vittoria contro il Sassuolo, mentre la Fiorentina sale a 20 e aggancia momentaneamente la Lazio, impegnata Domenica a Parma.
Senza Tevez (ma anche Morata), in panchina come da previsioni per la decisiva sfida della prossima settimana, in Champions, contro l’Atletico di Simeone, e con il giovane ’96 Coman a fare da spalla a Llorente, la Juventus fatica in avanti, dove Savic blocca abilmente il francese e Rodriguez fa il resto. Dall’altra parte, invece, Cuadrado offre la solita dinamicità ma pochi spunti importanti (fino all’infortunio e al cambio con Kurtic) mentre Gomez è ancora lontano dalla forma migliore e dagli spunti di una volta, nonostante il gol ritrovato nel turno passato.
Così, nei primi 45 minuti, l’unico tentativo offensivo porta la firma di Llorente, di testa, e viene salvato da Gomez. Pirlo perde un paio di palloni sanguinosi ma la Viola non ne approfitta e al riposo è 0 a 0, nonostante le proteste dei toscani per un fallo in area, di braccio, di Chiellini che, probabilmente, andava sanzionato con il penalty.
Nella ripresa Allegri si gioca la carta Tevez, bocciando dunque l’esperimento iniziale, ma l’apache non punge. Cuadrado invece è pericoloso, con una sassata dalla distanza, sulla quale è bravo Buffon nella deviazione. A tempo scaduto un mani galeotto di Pizarro in area della Fiorentina, è la Juventus a chiedere a Rizzoli il calcio di rigore. Nulla da fare, anche negli episodi il pari è definitivo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

16total visits,1visits today

Speak Your Mind

*