Juve bloccata dal Sassuolo, Roma a -1. Il Milan corre con Honda, pari tra Inter e Napoli

Zaza frena la JuventusLa Roma di Rudi Garcia supera 3 a 0 il Chievo, all’Olimpico, nell’8^ giornata di Serie A, e si avvicina alla Juventus, stoppata sull’1 a 1 al Mapei Stadium dal Sassuolo di Eusebio Di Francesco. Giallorossi ora a -1 (18 contro 19) dai bianconeri di Allegri.
Destro con una bella frustata di testa, Ljajic grazie ad un diagonale di chirurgica precisione e Totti per il sigillo finale dal dischetto. Così i capitolini si sbarazzano del Chievo dell’ex Corini (è stato esonerato in queste ore dalla dirigenza clivense, ndr) e, oltre ai tre punti, ricevono poi in serata il regalo firmato dall’ex giallorosso Di Francesco.
Il Sassuolo, infatti, ferma la corsa della Juventus, imponendole il pari in Emilia, il primo segno X dopo sei vittorie. E’ l’ariete lucano Zaza, dopo un primo tentativo, respinto miracolosamente da Bonucci, a firmare l’1 a 0 trafiggendo Buffon. La Juventus reagisce e con il francese Pogba, a conclusione di una bella iniziativa di Tevez, sigla l’1 a 1, che diventa finale nonostante i tentativi bianconeri di guadagnare la posta intera in palio.
Il Milan di Inzaghi, trascinato dal giapponese Keisuke Honda, autore di una doppietta (e sei reti in totale) nel 3 a 1 di Verona, sale al quarto posto nella classifica di Serie A, a 14 punti, uno di distacco dalla terza forza, la Sampdoria di Mihajlovic, che avanti 2 a 0 a Cagliari (GabbiadiniObiang) si fa recuperare dai sardi di Zeman, in rete con Avelar su rigore e Sau.
La Lazio espugna Firenze, batte la Viola 2 a 0 con le firme di Djordjevic e Lulic e si porta a 12 punti, in sesta posizione, avvicinandosi all’Udinese, punita a Torino, di misura, dall’ex bianconero, Quagliarella.
Pari scoppiettante per 2 a 2, materializzatosi peraltro nel finale di match (la gara sembrava avviarsi sul finale a reti bianche, ndr), tra Inter e Napoli con i partenopei avanti grazie a Callejon. I nerazzurri di Mazzarri rispondono con Guarin (entrato in campo da pochi istanti), ma gli azzurri si riportano avanti grazie sempre all’ex Real. Il 2 a 2 finale, con tanto di capriola, è del “profeta” Hernanes.
In chiusura, ieri sera, 1 a 1 tra Genoa ed Empoli, a Marassi. Bertolacci regala il vantaggio ai liguri, con una stoccata delle sue, nel finale un errore del team arbitrale (soprattutto dell’arbitro addizionale di porta, ndr) regala il pari ai toscani di Sarri. Colpo di testa di Maccarone, con il braccio Tonelli spedisce la palla in rete.

RISULTATI E MARCATORI DELL’8^ GIORNATA DI SERIE A:
ROMA-CHIEVO 3-0: 4’ Destro, 25’ Ljajic, 33’ Torri (rig)
SASSUOLO-JUVENTUS 1-1: 13’ Zaza, 19’ Pogba
FIORENTINA-LAZIO 0-2: 35’ Djordjevic, 92’ Lulic
ATALANTA-PARMA 1-0: 92’ Boakye
CAGLIARI-SAMPDORIA 2-2: 28’ Gabbiadini, 39’ Obiang, 59’ Avelar (rig), 77’ Sau
PALERMO-CESENA 2-1: 33’ Dybala; 61’ Rodriguez, 91’ Gonzalez
TORINO-UDINESE 1-0: 62’ Quagliarella
VERONA-MILAN 1-3: 21’ Marques (aut), 27’ Honda, 59’ Honda, 87’ Nico Lopez
INTER-NAPOLI 2-2: 79′ Callejon, 82′ Guarin, 85′ Callejon, 90′ Callejon, 91′ Hernanes
GENOA-EMPOLI 1-1: 14′ Bertolacci, 77′ Tonelli

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*