Jogos da Lusofonia 2014

I Giochi della Lusofonia 2014E’ questa una manifestazione sportiva multidisciplinare alla quale prendono parte atleti provenienti da zone in qualche maniera legate al mondo portoghese.
Organizzati dall’ACOLOP per la prima volta a Goa, in India, i Giochi della Lusofonia hanno anche una componente calcistica, quest’anno penalizzata (per la delusione dei tifosi) dalla mancata partecipazione delle squadre migliori, dal Brasile al Portogallo ai campioni uscenti di Capoverde.
Si sono contese la medaglia d’oro le selezioni giovanili di Macao, Mozambico, Sao Tomè e Principe, Sri Lanka e la rappresentativa indiana della provincia di Goa, illuminata dalla presenza del 19enne centrocampista Brandon Fernandes.
La finale, in un Fatorda Pandit Jawaharlal Nehru Stadium di Margao gremito da circa 20.000 persone, era fra le due squadre favorite e cioè Mozambico e Goa/India.  Avvio in discesa per gli indiani con la rete di testa di Meldon D’Silva nei primi minuti ma i mozambicani non si perdevano d’animo ed al 24esimo agguantavano il pari con un sinistro di Dercio Matimbe. Un tocco col braccio di Osvaldo Sunde, poco prima della fine del primo tempo, portava al rigore per i padroni di casa che il giocatore più famoso ed acclamato, Brandon Fernandes, convertiva in gol.  L’inizio della ripresa era ancora nel segno della rappresentativa di Goa che concretizzava al 51esimo con Myron Fernandes. Gli ospiti riducevano lo svantaggio dopo una ventina di minuti grazie alla realizzazione del subentrato Tobias.  Al triplice fischio dell’arbitro nepalese Laba Kahatri i ragazzi del coach portoghese Francisco Neto potevano esultare per la conquista del primo oro calcistico ai Giochi.
La medaglia di bronzo veniva vinta dallo Sri Lanka che si sbarazzava di Macao con un rotondo 3-0 grazie alle reti di Kavidu Ishan, Hhd Chandrarathna e Mohamed Zarwan Johar. Godetevi la FINALE. (Max d’Amato)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

11total visits,1visits today

Speak Your Mind

*