James Rodriguez al Real per 80 milioni. Camiseta blanca per il capocannoniere del Mondiale

James Rodriguez ufficiale al RealOra possiamo dirlo. James Rodriguez, attaccante colombiano classe 1991, capocannoniere dei Mondiali brasiliani con 6 reti, è ufficialmente del Real Madrid. Gran colpo di mercato dei blancos di Carletto Ancelotti che hanno sborsato la pazzesca cifra di 80 milioni (con plusvalenza record del Monaco di ben 35 milioni di euro, ndr) per accaparrarsi il puntero sudamericano.
Momento davvero magico per James Rodriguez. Dopo aver mostrato colpi da fuoriclasse a Brasile 2014 (parliamo della volee’ di sinistro contro l’Uruguay negli ottavi, votata da oltre 4 milioni di utenti come la rete più bella del torneo, ndr) e versato sincerissime lacrime (al termine dei quarti persi contro il Brasile, ndr) il “premio” arriva dal Real che lo ingaggia per i prossimi 6 anni a cifre mostruose. Si parla di 7 milioni di euro netti a stagione.
Ma chi è James Rodriguez? Figlio dell’ex calciatore Wilson Rodriguez, James,chiamato cosi per una passione dei genitori per l’agente segreto più famoso del mondo, James Bond, inizia a muovere i primi passi nell’Academia Tolimense, per poi trasferirsi nella sua prima società calcistica professionista, l’Evingado. Trasferitosi nel 2008 in Argentina, nel Banfield, la prima stagione si rivela difficile, all’opposto la seconda annata, nella quale trova più spazio iniziando a produrre meraviglie tecniche.
La positiva stagione lo porta in Europa, al F.C Porto dove, con Guarin e Falcao conquista tre scudetti di seguito e trionfa in Europa League, nell’anno domini sportivo 2010/2011. Infine il trasferimento nel Principato di Monaco. Nell’ultima annata il giovane talento colombiano ha brillato poco ma ha pur sempre dato un contributo a mister Ranieri con 9 reti che hanno aiutato la squadra francese a chiudere seconda dietro all’inarrivabile Psg.
La rampa di lancio ai Mondiali e stasera, alle ore 20, nel mitico Bernabeu, a pochi giorni da quella fatta per il tedesco Kroos, ci sarà la presentazione del giocatore che, dunque, va a comporre un attacco spaventoso, con Cristiano Ronaldo, Bale, Di Maria e Benzema. Si salvi chi può.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*