Italia nella tana dell’Azerbaigian. Out Insigne e Berardi, chance per Bonaventura

Bonaventura ritrova la maglia azzurraSi ferma la Serie A, torna l’appuntamento con le qualificazioni a Euro 2016 e con l’Italia di Antonio Conte, impegnata sabato alle 18 nella tana dell’Azerbaigian, e poi Martedì all’Olimpico alle 20 e 45 contro la Norvegia in due appuntamenti fondamentali per chiudere definitivamente il discorso europeo. Assenti per infortunio Insigne e Berardi, chance per Bonaventura che torna in azzurro dopo quasi un anno.
Gli azzurri, reduci da due importanti successi di misura, ottenuti per 1 a 0 contro Malta e Bulgaria, hanno tutta l’intenzione di chiudere il discorso già a Baku contro l’Azerbaigian, dall’alto del primo posto nel Girone H con 18 punti, frutto di 5 vittorie e 3 pari in 8 incontri. Alle spalle della nazionale nostrana c’è la Norvegia (avversaria il prossimo 13 Ottobre) a 16 e la Croazia a 14 (penalizzata per un punto a causa dei fatti di Spalato, ndr), mentre gli azeri, padroni di casa sabato, sono penultimi a 6 punti. Le prime due passano direttamente alle fasi finali, la terza classificata (di ogni raggruppamento) va agli spareggi (sorteggio il 18 Ottobre 2015).
In vista dell’impegno di Baku il Ct azzurro, Antonio Conte, deve però fare i conti con alcuni pesanti problemi di formazione, soprattutto in fase offensiva. Lo straordinario Insigne visto contro il Milan domenica sera e autore di una doppietta, non potrà essere a disposizione. Oltre al napoletano, guai muscolari anche per Berardi, anche lui sicuro assente in terra azera, dove mancherà De Rossi, espulso contro la Bulgaria e costretto a scontare due turni di stop.
Pertanto, è pronto un 4-4-2 con Pellè ed Eder in avanti, El Shaarawy sulla sinistra e uno tra Florenzi e Candreva sulla destra. In mezzo ballottaggio PirloVerratti, nessun dubbio infine in difesa dove a proteggere Buffon ci saranno Darmian e De Sciglio sulle corsie, Bonucci e Chiellini, autore della doppietta decisiva e dell’autogol nel 2 a 1 dell’andata, in zona centrale.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*