Invenzione di Payet, la Francia piega la Romania nel finale

Euro 2016: Payet fa felice la FranciaUn goal strepitoso dell'”Hammer” Dimitri Payet, realizzato al minuto 89, regala alla Francia una soffertissima vittoria nella gara inaugurale di Euro 2016. Al tappeto ci finisce una Romania quadrata e ben messa in campo, che ha dato filo da torcere ai “galletti” di Deschamps, trovando anche il momentaneo pari, su rigore, con Stancu, prima di essere piegata dall’invenzione costruita dall’attaccante del West Ham.
Euro 2016, dunque, inizia con 3 gol, tante emozioni, e la vittoria (annunciata ma arrivata in maniera rocambolesca) della Francia che, da nazione padrona di casa, conferma i precedenti positivi contro la Romania nelle gare inaugurali e mette in cascina i primi tre punti nel Girone A (anche se in chiaroscuro). Applausi comunque all’undici di Iordanescu che, pur non brillando fortemente a livello di individualità, ha sopperito con il collettivo e con la determinazione, uscendo sconfitta solo in Zona Cesarini e a causa di quel mancino fantastico scagliato da Payet.
Pogba e Griezmann, attesi protagonisti, non brillano in questa prima gara, così come non risplende il gioco della Francia, vistosi solamente a sprazzi, e una difesa che (orfana di Varane, Sakho e Mathieu, non presenti per diversi motivi, ndr) ha mostrato alcune importanti lacune soprattutto nella coppia di centrali costituita da Rami e Koscielny. Male anche Evra, saltato due volte da Sapunaru e una da Stanciu nel primo tempo e poi colpevole di aver causato il penalty dell’1-1 con il fallo sullo stesso Stanciu.
Intanto, però, c’è un Giroud che fa sportellate con tutti e che trova il gol dell’1 a 0 (dopo la paratona di Lloris su Stancu ad inizo gara, il palo e un’altra occasione sciupata da Griezmann e, ancora a inizio ripresa, la chance romena fallita in semi-rovesciata da Stancu, ndr) sfruttando l’ingenuità di Tatarusanu (che pochi secondi prima si era opposto alla grande sulla staffilata volante di Pogba) e il suo malizioso movimento con il braccio.
La Romania, però, non demorde e trova ben presto il pari. Su rigore, causato da Evra, e trasformato alla grande da Stancu. Saint-Denis si ammutolisce e la Francia fatica a riorganizzarsi. Il tempo scarseggia ma non il talento però, quello che di fatto regala la vittoria ai Bleus di Deschamps.
Infatti, al minuto 89 Payet, il migliore in campo, si gira al limite dell’area ed esplode un sinistro fantastico. Palla all’incrocio dei pali, questa volta non è colpa di Tatarusanu. La Francia vince la gara inaugurale di Euro 2016, a Saint-Denis si torna a festeggiare, ma c’è tanto da lavorare in casa dei transalpini se si vuole arrivare fino in fondo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

3total visits,1visits today

Speak Your Mind

*