Inter, Sneijder allontana la Premier League: “Qui a Milano sono felice”

Possono dormire sonni tranquilli tutti i tifosi nerazzurri che avevano già cominciato a pensare ad un campionato senza Wesley Sneijder. Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport“, l’olandesino non avrebbe assolutamente intenzione di far le valigie “Qui all’Inter c’è un clima familiare, ci sono tutti i presupposti per far bene. Milano è una città bellissima, pittoresca ed elegante. Sono molto felice qui e non vedo perché dovrei andare via”.
In queste settimane di calciomercato Sneijder era stato affiancato alle due antagoniste di Manchester, lo United e il City, ma negli ultimi giorni sarebbe sbucato un club londinese che sta cambiamento la sua fisionomia, a partire dal nuovo allenatore: il Chelsea ha scelto Hiddink per vincere e puntare soprattutto alla coppa Europea più ambita, la Champions, che è sfuggita persino a un tecnico “special” come Mourinho.
Le intenzioni di Hiddink non sono segrete: vuole Sneijder, ma Moratti non potrà certo privarsi di questo giocatore, senza prima averne trovato uno di uguale valore. Insomma si rischia di ripetersi e di ribadire concetti ormai chiari, persino banali, perché è quanto mai naturale che un calciatore come il numero 10 dell’Inter faccia gola ad altri club.
Il contratto di Sneijder tra le fila nerazzurre scadrà nel 2015, quindi Abramovich dovrà puntare a soluzioni alternative, perché se le idee dell’olandese rimangono invariate, allora l’unico modo di vederlo giocare con il Chelsea è da avversario. (Paola Prina)

Speak Your Mind

*