Inter-Parma, le formazioni. Ranieri riparte da Milito-Pazzini, fuori Sneijder tocca ad Alvarez

Claudio Ranieri prepara un'Inter d'assalto contro il ParmaIl 2011 dell’Inter si è chiuso al quinto posto in Serie A con 26 punti, grazie ad una strepitosa striscia positiva che ha fatto seguito ad un difficile inizio di torneo. Il 2012 si riapre con la volontà, da parte dell’undici di Ranieri, di proseguire la cavalcate alle primissime posizioni distanti 8 lunghezze, quelle che separano i milanesi dalla Juventus di Antonio Conte.
Ranieri chiede, dunque, ai propri ragazzi un successo nel match interno con il Parma di questa sera, secondo anticipo della 17/a giornata di Serie A e primo impegno dei nerazzurri in questo nuovo anno. I ducali, dal canto loro, appostati in una zona ibrida, tanto vicina alle zone a rischio quanto a quelle più serene (sono tredicesimi con 19 punti) hanno bisogno di ritrovare il cammino perduto e, per ottenere questo, è fondamentale uscire da San Siro con un risultato positivo.
Passando alle probabili formazioni, che i due allenatori manderanno in campo questa sera, nel secondo anticipo di Serie A, e partendo dall’Inter, sono tanti gli acciaccati rimasti a casa. Dai soliti Forlan e Sneijder che il tecnico testaccino non vuole rischiare in vista del derby con il Milan, a Chivu e Stankovic, ancora costretti a i box per malanni vari.
Dunque, spazio a Ricky “Maravilla” Alvarez nel ruolo dell’olandese, ovvero di trequartista alle spalle del duo d’attacco che sarà formato dal “PrincipeMilito e il “PazzoPazzini. A centrocampo conferma per il giovane e talentuoso Faraoni, con Zanetti e Cambiasso. In difesa, a protezione di Julio Cesar ci saranno, probabilmente Lucio e Samuel a centro, con ai lati Maicon e il giapponese Nagatomo.
In casa Parma, invece, modulo prudente (4-4-1-1) con Floccari unica punta e Giovinco a sostegno. Sarà la “formica atomica” l’uomo incaricato ad illuminare il gioco del Parma e a regalare qualche magia in attacco, insieme all’ex biancoceleste. In difesa, al centro, con Lucarelli squalificato, spazio all’ex Napoli, Santacroce, in tandem con l’argentino Paletta. Zaccardo e Gobbi, invece, agiranno ai lati.

Le probabili formazioni di InterParma:

INTER (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Faraoni, Zanetti, Cambiasso, Alvarez; Milito, Pazzini. A disposizione: Castellazzi, Ranocchia, Thiago Motta, Zarate, Coutinho, Obi, Castaignos. All.: Ranieri
PARMA (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, Santacroce, Paletta, Gobbi; Biabiany, Galloppa, Morrone, Modesto; Giovinco; Floccari. A disposizione: Pavarini, Brandao, Musacci, Valiani, Palladino, Pereira, Pellè. All.: Colomba

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*