Inter in Turchia per chiudere i giochi. Il Napoli si gioca tutto contro il City

Napoli contro il City, i ragazzi di Mazzarri si giocano la qualificazione agli ottavi di ChampionsLa Champions League riapre i battenti per la penultima giornata della prima fase.
Big match al San Paolo dove il Napoli è chiamato a fare bottino pieno contro il Manchester City perché, in caso di pareggio o vittoria degli uomini di Mancini, la squadra partenopea chiuderà in un cassetto i propri sogni di gloria nella massima competizione continentale e dovrà accontentarsi di proseguire l’avventura in Europa League.
Mazzarri si affiderà al solito tridente Lavezzi-Cavani-Hamsik, Mancini al duo AgueroBalotelli (con ballottaggio tra Dzeko e Silva per supportare le due punte). Se il Napoli riuscirà a bloccare l’attacco atomico dei Citizens potrà riuscire, con l’apporto dei tifosi e delle magie del Pocho e del Matador Cavani, a conquistare un successo che regalerebbe il sorpasso sugli inglesi a novanta minuti dalla fine del girone eliminatorio.
L’altro match del Gruppo A è quello tra Bayern Monaco e Villarreal. Ai bavaresi serve un punto per ottenere la qualificazione matematica agli ottavi, invece le speranze di qualificazione del “Sottomarino” sono ormai ridotte al lumicino e probabilmente la compagine spagnola si affiderà al “vivaio” per concentrarsi ormai definitivamente sulla Liga. Pronostico tutto dalla parte dello squadrone di Heynckes che non avrà molte difficoltà a sbarazzarsi degli uomini di Garrido.
Passando al Gruppo B (quello dell’Inter), il Cska Mosca alle 18 ospita, al Luzhniki, i francesi del Lille. Assenza pesante nei moscoviti, che dovranno fare a meno di Doumbia, ma ci sarà invece il talentuoso Dzagoev, pronto a caricarsi sulle spalle la squadra per un successo che potrebbe significare qualificazione.
Infatti, in caso di vittoria contro i francesi (che stanno faticando anche in Ligue 1) e conseguente débacle interna del Trabzonspor nel match con l’Inter, i moscoviti si qualificherebbero agli Ottavi di Champions.
All’Hüseyin Avni Aker i Turchi del Trabzonspor ospitano, come detto, l’Inter di Ranieri. Basta un pari alla compagine nerazzurra per centrare la qualificazione matematica alla fase ad eliminazione diretta.
Con la vittoria, però, gli uomini di Ranieri si aggiudicherebbero anche il Girone e quindi un passaggio del turno come testa di serie, cosa fondamentale per evitare le big negli ottavi. Attenzione, però, ai turchi che all’andata sconfissero l’Inter a San Siro grazie al sigillo di Celutska (ma con Gasperini in panchina).
All’Old Trafford il Manchester United ospita le “aquile” del Benfica (entrambe le squadre sono in testa al girone a quota 8). Sfida per nulla scontata, anche se il recente ruolino dei Red Devils (cinque vittorie consecutive in Premier League) deve far preoccupare i portoghesi. Nonostante questi dati, i lusitani hanno dichiarato, alla vigilia, di puntare alla vittoria in casa degli inglesi. Chissà se accadrà realmente questo o andra in scena l’ennesima prova di forza dello squadrone di Sir Alex Ferguson.
Al National Arena l’Oteluj Galati ospita il Basilea. Gli svizzeri staranno attentissimi al match dell’Old Trafford perché con una sconfitta in quell’incontro (del Benfica o dello United) Frei e compagni si andranno ad insediare al secondo posto. Gara fondamentale anche per i romeni che, in caso di mancata vittoria, diranno addio al terzo posto (che permette l’accesso ai sedicesimi di Europa League).
Al Santiago Bernabeu, invece, il Real Madrid ospita la modesta Dinamo Zagabria. Sulla carta non ci dovrebbe essere storia, considerata la forza dei Galattici di Mourinho, che sono diventati anche padroni della Liga con 31 punti (3 in più del Barcellona), mentre appare meno scontata la sfida dello Gerland tra il Lione e l’Ajax.
Ultima chiamata per i francesi che, in caso di sconfitta, potranno dire addio agli Ottavi di Champions, mentre basta un punto ai “lancieri” per avvicinarsi a grandi passi alla qualificazione (Gabriele Florio).

Le gare di oggi in Champions League (Gruppi A-D):
Cska Mosca – Lille (18)
Trabzonspor – Inter (20:45)
Oteluj Galati – Basilea (20:45)
Manchester United – Benfica (20:45)
Real Madrid – Dinamo Zagabria (20:45)
Lione – Ajax (20:45)
Napoli – Manchester City (20:45)
Bayern Monaco – Villarreal (20:45)

Speak Your Mind

*