Inter a punteggio pieno, primo successo per la Juve. 300 volte Totti, ma la Roma non vince

Icardi regala il poker di vittorie all'InterL’Inter passa a Verona contro il Chievo con la rete di Icardi e si conferma capolista della Serie A con i 12 punti conquistati in 4 gare, unica formazione a punteggio pieno in quest’inizio di Campionato. Totti raggiunge la fantastica quota dei 300 gol con la Roma ma i giallorossi di Garcia vengono ancora una volta stoppati dal Sassuolo (sempre pari nelle ultime tre sfide), primo successo per la Juventus di Allegri, vittoriosa per 2 a 0 sul campo del Genoa grazie all’autogol di Lamanna e al rigore di Pogba.
Il biscione colpisce con Icardi, soffoca il Chievo, e mette in cascina altri tre punti, confermandosi regina di questa prima parte di torneo. 4 vittorie su 4 per i nerazzurri, al comando della Serie A con 2 punti di margine sul sorprendente Torino di Ventura che, trascinato da un super Quagliarella, autore di una doppietta, supera all’Olimpico la Sampdoria e si gode questo secondo posto in solitaria.
Terza in graduatoria la Fiorentina di Paulo Sousa, alla quale basta la rete di Babacar per piegare il Carpi in terra modenese e per appostarsi con 9 punti alle spalle di Torino e Inter. Poi una “strana coppia” a 8 punti, composta da Roma e Sassuolo che, nel match settimanale si spartiscono la posta in palio.
Ancora una volta Sassuolo indigesto per la Roma di Garcia che abusa del turnover dopo la splendida gara di Champions col Barcellona, e deve accontentarsi di un punticino. Non basta il 300° centro di capitan Totti con la maglia giallorossa e la magia di Salah, prima firma peraltro con la squadra capitolina, per domare un Sassuolo, due volte avanti grazie a Defrel e Politano (quest’ultimo scuola Roma).
Si rialza il Napoli di Sarri, frana sonoramente la Lazio. 5 a 0 il finale dal San Paolo, con lo scatenato Higuain protagonista del match e in gol due volte. Allan, Insigne e Gabbiadini completano la “manita” azzurra, regalando all’ex allenatore dell’Empoli la prima vittoria della sua gestione partenopea.

Di seguito i risultati e i marcatori della quarta giornata di Serie A:

Udinese – Empoli: 1 – 2 Marcatori: 18′ p.t. Zapata (U), 28′ s.t. Paredes (E), 47′ s.t. Maccarone (E).
Milan – Palermo: 3 – 2 Marcatori: 22′ p.t. Bacca (M), 32′ p.t. Hiljemark (P), 40′ p.t. Bonaventura (M), 27′ s.t. Hiljemark (P), 29′ s.t. Bacca (M)
Chievo – Inter: 0 – 1 Marcatore: 42′ p.t. Icardi (I)
Atalanta – Verona: 1 – 1 Marcatori: 44′ s.t. Maxi Moralez (A), 51′ s.t. Pisano (V)
Bologna – Frosinone: 1 – 0 Marcatori: 27′ p.t. Mounier (B)
Genoa – Juventus: 0 – 2 Marcatori: 36′ p.t autogol di Lamanna, 15′ s.t. Pogba (J) su rigore al 44′ p.t.
Roma – Sassuolo: 2 – 2 Marcatori: 21′ p.t. Defrel (S), 36′ p.t. Totti (R), 44′ p.t. Politano (S), 4′ s.t. Salah (R)
Torino – Sampdoria: 2 – 0 Marcatori: 17′ p.t. Quagliarella, 24′ p.t. Quagliarella (T)
Carpi – Fiorentina: 0 – 1 Marcatore: 35′ p.t. Babacar (F)
Napoli – Lazio: 5 – 0 Marcatori: 14′ p.t. Higuain, 35′ p.t. Allan, 2′ s.t. Insigne, 14′ s.t. Higuain, 34′ s.t. Gabbiadini (N)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

13total visits,1visits today

Speak Your Mind

*