Inter a Bologna, la Roma ospita il Toro. Parte lo Zeman bis, c’è il Genoa

Il Bologna ospita l'Inter dell'ex PioliLa domenica calcistica, in Serie A, parte alle 12 e 30 con la sfida del DallAra tra il Bologna di Donadoni e l’Inter dell’ex Pioli, allenatore dei felsinei dal 2011 al 2014 (e agli esordi della sua carriera agli Allievi Nazionali e Primavera con i rossoblù, ndr). Il Napoli, invece, dopo il ko del Bernabeu cerca riscatto e altri tre punti Champions contro il Chievo al Bentegodi, alle 18 invece spazio alla Roma di Spalletti, che reduce dal poker al Villarreal, ospita il Torino di Mihajlovic e degli ex Falqué e Ljajic.
Tre punti per rispondere alle vittorie di Atalanta e Lazio e tornare quarti in classifica, in Serie A, a 48 punti. Con questo proposito l’Inter cerca, alle 12 e 30, il successo sull’insidioso campo del Bologna ma dovrà ancora fare a meno del suo bomber, Mauro Icardi, squalificato, e sostituito al centro dell’attacco da Palacio. Fuori, sempre per squalifica, anche Kondogbia, mancheranno anche Brozovic, infortunato, e Banega, rientrato da poco dopo aver smaltito dei fastidi al ginocchio.
Il Chievo dello scatenato Inglese, autore della tripletta decisiva nella vittoria veronese al Mapei contro il Sassuolo, ospita un Napoli ferito dalla sconfitta di Madrid (rimediabile sempre nel retour match, anche se servirà un’impresa). Pavoletti, al posto di Mertens, e Allan per Zielinski in mediana, questi i due principali dubbi di formazione che Sarri scioglierà, però, solamente all’ultimo.
Sempre alle 15, oltre a Samp-Cagliari e Udinese-Sassuolo, ci sarà l’esordio bis sulla panchina del Pescara dell’ex tecnico di Roma e Lazio, Zdenek Zeman, pronto alla “mission impossible” con gli abruzzesi, ultimi in classifica, in Serie A, con 9 punti. Il primo impegno è all’Adriatico contro il Genoa di Juric e del “cholito” Simeone. Pronto Gilardino, dall’inizio, nel 4-3-3 del maestro boemo che comprende anche l’innesto dell’under 21 romeno Mitrita. Nei liguri, invece, out per infortunio Veloso e Gentiletti, dentro dunque Cataldi e Izzo che si riprenderà un posto in difesa.
Alle 18, poi, tocca alla Roma, in campo contro il Torino. Reduce dalla bella prova in Europa League, in terra spagnola, la squadra di Spalletti è pronta a ribadire la “legge dell’Olimpico” (tutte vittorie) anche contro i granata di Mihajlovic, avversari però duri da battere, con il “gallo” Belotti in formissima e la voglia di rivalsa degli ex Ljajic e Falqué (oltre ad Iturbe pronto a entrare a gara in corso). Chance dall’inizio per Perotti, nella Roma, mente in difesa Manolas dovrebbe osservare un turno di riposo, a favore di Juan Jesus. Probabile anche che Strootman, diffidato (c’è l’Inter nella prossima sfida di Serie A), con De Rossi regista di centrocampo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

4total visits,1visits today

Speak Your Mind

*