Il Psg strapazza il Montpellier e vola in vetta. Al suo fianco Lione e Tolosa

Il fine settimana transalpino è all’insegna del tre. Tre sono infatti le nuove capoliste della Ligue 1: Lione (vittorioso sul Bordeaux per 3 a 2), Tolosa (vittoria di misura sul Nancy) e Psg. Tre sono le reti che i parigini, sulla via della forma migliore, hanno inflitto in trasferta, sul terreno del lanciato Montpellier, superandolo in graduatoria.
Lo spirito di Leonardo dà i suoi primi frutti, per un gran bel progetto di calcio (non è un caso che in Italia anche la Roma, costruita con simili ambizioni tecniche, colga la sua prima vittoria). Fa tutto Pastore che regala una doppietta e giocate da vero Flaco. Forse avrebbe fatto parecchio comodo al Palermo senza reti nella gara di Serie A contro la Lazio.
Altro tre che fa classifica e gol è la tripletta del keniota Dennis Oliech, con la quale l’Auxerre stende il Sochaux e scala la classifica, ora più vicina alla parte alta. Il Marsiglia di Didier Deschamp non va oltre il pari col Valenciennes per un bilancio marsigliese che ancora langue, poichè il club allenato dall’ex juventino è fermo ancora a 7 punti dopo 8 turni. Troppo poco (Luca Savarese)
Questi i risultati di giornata in Ligue 1:
Lione-Bordeaux 3-2
Tolosa-Nancy 1-0
Evian-Caen 2-4
Nizza-Digione 1-1
Valenciennes-Marsiglia 1-1
Lilla-Lorient 1-1
Montpellier-Psg 0-3
Auxuerre- Sochaux 4-1
Brest-Ajaccio 1-1
Rennes-St’Etienna 1-1

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*