Il Pogba day è iniziato. Il Polpo è atteso a Manchester

Pogba allo United, la Juventus cede il franceseIl Pogba 2.0 è iniziato. Il fuoriclasse francese, classe 1993, è pronto dunque a fare ritorno a casa base, al Manchester United, sua ultima squadra prima del trasferimento a parametro zero (il calciatore incassò solo il premio di formazione di 1 milione di euro), nel 2012, alla Juventus che lo rivenderà ai Red Devils per una cifra altissima (105 milioni di euro + 5 di bonus che arriveranno solamente se nei 5 anni di contratto Pogba farà un altro rinnovo con lo United o se verrà venduto per una cifra superiore ai 50 milioni).
Dopo 4 anni, dunque, e precisamente questa mattina (alle 10 e 15 con volo da Nizza, ndr) è iniziato il “Pogback” (questa l’espressione usata), sancito con comunicato ufficiale dagli inglesi sul proprio sito: “A Paul Pogba è stata concessa l’autorizzazione per effettuare i controlli medici di rito, volti a finalizzare il suo trasferimento dalla Juventus al Manchester United“.
Pogba è pertanto in viaggio verso Manchester, e intorno alle 13 sosterrà le visite mediche con i Diavoli Rossi, iniziando dunque la sua nuova avventura all’Old Trafford dove è pronto un contratto record da 13 milioni annui (+ bonus vari).
Ma, nonostante i tanti soldi che finiranno sul conto del nazionale francese, il mister dello United, José Mourinho, ci tiene a sottolineare un altro importante aspetto: “Pogba è qui per il progetto e non per i soldi. E’ fantastico ma dovrà lavorare sodo per guadagnarsi il posto“.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

14total visits,1visits today

Speak Your Mind

*