Il Napoli cala il poker contro il Lecce e si prepara per la missione Champions

Lavezzi decisivo contro il Lecce nell'anticipo di Serie AIl campionato a volte può essere un utile serbatoio per mettere il pieno di benzina ed andare tranquilli in quell’autostrada Champions che porta in Spagna, allo stadio Madrigal, dove martedì, Cavani e soci, (grazie ai risultati ottenuti fino a questo momento), si giocheranno contro il Villareal uno storico approdo tra le prime sedici d’Europa (con conseguente eliminazione dai giochi del Manchester City).
La squadra apprezzata sabato sera, nella sfida di Serie A contro il Lecce, regala fiducia ai tifosi napoletani che renderanno Villareal una piccola provincia campana, con ben duemila supporters al seguito. Nell’attesa, il Lecce è stato liquidato in poche battute e con il risultato finale di 4 a 2.
Apre le danze il Pocho Lavezzi, con una serpentina che denuncia i limiti difensivi dei salentini e le chiude il Matador Cavani, in mezzo un altro gol del numero sette partenopeo che, assente nel match di Serie A contro la Juve, torna protagonista a modo suo. Sopraffino il secondo gol dell’uruguagio, dolcemente imbeccato da Pandev che con Dzemaili, autore di una bella partita e del terzo gol, fa sapere che questo Napoli è anche roba loro.
Fin qui era stato il Napoli di HamsikLavezziCavani un tris che quasi era diventato un preconcetto, ora la squadra pr ottenere risultati positivi sembra aver bisogno di tutti, anche di quelle che vengono chiamate le seconde linee ma che in una squadra di media classifica (come era la compagine di Mazzarri un paio di anni fa), sarebbero primissime linee.
Il Lecce è risultata una formazione con molti limiti; si, sono arrivati due gol grazie a Muriel (il baby colombiano di proprietà dell’Udinese è da tener d’occhio) e Corvia ma, per far punti e salvarsi in Serie A, buone notizie devono arrivare anche da centrocampo e difesa.
Quella napoletana di difesa invece ha ritrovato, con ottimi risultati quel Gianluca Grava che era assente da gennaio a causa della rottura del crociato. Nella tana iberica, per spaventare el submarino amarillo, ci sarà bisogno anche di lui. Coraggio Napoli, puoi farcela, ma guai a pensare di essere già passato (Luca Savarese).

Speak Your Mind

*