Il Milan sceglie Clarence Seedorf per il dopo Allegri. Bocciato Pippo Inzaghi

Seedorf nuovo allenatore del MilanSarà Clarence Seedorf, protagonista di 10 anni e 300 gare ufficiali con il Milan, il nuovo allenatore (Seedorf includerà nel proprio staff Hernan Crespo (preparatore dell’attacco) e Jaap Stam (preparatore della difesa) del club rossonero, dopo l’esonero di Massimiliano Allegri, avvenuto a seguito della clamorosa sconfitta rimediata contro il Sassuolo. La dirigenza sceglie, dunque, l’olandese per il nuovo corso tecnico, e saluta il tecnico dello scudetto numero 18, conquistato nel 2009-2010, alla prima stagione del livornese sulla panchina del Diavolo.
«Sono assolutamente dispiaciuto per Allegri e per come è andata, soprattutto dal lato umano. Questo è il calcio», il saluto pubblico di Adriano Galliani a Max Allegri. Parole, queste, che hanno preceduto quelle di Deborah Martin, manager del centrocampista olandese, sull’ipotesi di Seedorf allenatore: «Clarence Seedorf ha tutte le carte in regola per allenare, ha completato il corso da tecnico svolto tra Olanda e Brasile».
In attesa dell’arrivo di Seedorf, previsto per Giovedì, la squadra è stata affidata a Mauro Tassotti, vice di Allegri. Sarà lui a presentarsi in sala stampa in queste ore che precedono l’inizio dell’avventura, sulla panchina del Milan, del centrocampista nativo di Paramaribo e attualmente in forza al Botafogo. Bocciato Pippo Inzaghi che continua dunque la sua crescita da tecnico con i giovani della Primavera del Milan.

Speak Your Mind

*