Il Genoa ufficializza Tino Costa. Napoli, ecco Strinic

Tino Costa dallo Spartak al GenoaA poche ore dall’apertura della finestra di Calciomercato, in Serie A, il Genoa piazza il colpo a centrocampo e si assicura l’argentino Tino Costa, dallo Spartak Mosca. Il Napoli, invece, in attesa di ufficializzare Gabbiadini dalla Sampdoria (manca ormai pochissimo) accoglie il croato Ivan Strinic, svincolato dopo la fine del contratto con il Dnipro.
Alberto Facundo (Tino) Costa, centrocampista argentino dell’85, è dunque un nuovo calciatore del Genoa di Gasperini. Nato a Buenos Aires, arriva in Europa e raggiunge la promozione in Ligue 1 con il Montpellier (8 gol e 11 assist in 35 presenze). Poi, nel 2010, il grande salto nelle file del Valencia, con tanto di debutto con gol in Champions (contro il Bursaspor).
Soprannominato “El Canon” (per la potenza del suo mancino), Costa colleziona 2 presenze con l’Albiceleste (Batista e Sabella i tecnici) e, a livello di club, passa nel 2013 in Russia, nella squadra dello Spartak di Mosca. Da pochi giorni, invece, la sua nuova avventura, in Italia, nella Serie A, con la maglia del Grifone.
Un terzino, sempre mancino, di grande grinta e personalità, arriva invece alla corte di Benitez con accordo annuale. Parliamo di Ivan Strinic, classe 1987, cresciuto nell’Hajduk di Spalato, ha poi trascorso le sue esperienze calcistiche a Le Mans, Hrvatski dragovoljac, Hajduk ed in Ucraina, nel Dnipro, da dove arriva come free agent (il contratto è terminato il 31 dicembre).
Strinic vanta una buona esperienza nelle Coppe internazionali (tra Uefa ed Europa League), e ha esordito con la maglia della nazionale croata nel 2010 (33 presenze fino ad oggi).

Speak Your Mind

*