Il City cade in casa dello Swansea, lo United vince e conquista la vetta

Rooney regala la vittoria allo United con una doppiettaLa 28/a giornata della Premier League consegna le chiavi del campionato inglese nelle mani del Manchester United che supera 2-0 il Wba e, complice il passo falso del Man City, sconfitto sul campo dello Swansea per 1 a 0, conquista la vetta del torneo con 67 punti, uno in più dell’undici di Mancini.
Clamorosa sconfitta per lo squadrone dell’Etihad Stadium in terra gallese. Nonostante le prodezze del proprio portiere, Hart, che para anche un rigore ci pensa Moore, a 7′ dalla fine, a regalare allo Swansea un successo prezioso e di grande prestigio. Super Rooney, invece, risulta decisivo con la doppietta personale nella vittoria dei Red Devils che sembrano aver ritrovato, oltre al bomber di Liverpool, anche il passo dei vecchi tempi dopo un periodo di grande difficoltà.
Torna a vincere anche il Chelsea: la squadra affidata alla gestione di Di Matteo dopo l’esonero di Villas Boas, batte 1-0 lo Stoke City grazie all’acuto dell’ivoriano Drogba. Cede, sempre di misura, il Liverpool, piegato dai “Black Cats” del Sunderland: è l’attaccante danese Bendtner a castigare i “Reds“, sempre più lontani dalle posizioni che valgono l’ingresso in Europa. Finisce ko con lo stesso risultato anche il Tottenham di Redknapp. Gli Spurs rimediano la sconfitta a Liverpool contro l’Everton che ottiene la posta in palio con la firma di Jelavic a metà del primo tempo.
Il Bolton la spunta sul Qpr per 2-1 ma sull’esito dell’incontro pesa l’ennesimo caso di gol fantasma che ha colpito in questi anni il calcio internazionale e, nello spcifico, la Premier League. Dopo quanto accaduto in Italia, qualche settimana fa, in Milan-Juventus (rete valida non concessa al rossonero Muntari) nè l’arbitro nè il guardalinee si sono accorti che la respinta di Jaaskelainen sul colpo di testo di Clint Hill è avvenuta quando il pallone aveva varcato la linea bianca.
Chiudiamo con il Monday Night. Ieri sera, al termine di una gara bella ed emozionante, l’Arsenal conquista i tre punti contro il Newcastle grazie alla rete, siglata addirittura al 95′ da Vermaelen, che firma il 2 a 1 dei Gunners dopo il botta e risposta tra Ben Arfa, per il vantaggio dei Magpies, e il solito Van Persie per i londinesi. Arsenal a 52, a -1 dal Tottenham terzo.

Risultati e classifica – Bolton-Qpr 2-1; Swansea-Manchester City 1-0; Aston Villa-Fulham 1-0; Sunderland-Liverpool 1-0; Wba-Manchester United 0-2; Norwich-Wigan 1-1; Chelsea-Stoke City 1-0; Everton-Tottenham 1-0; Wolverhamtpon-Blackburn 0-2; Arsenal-Newcastle 2-1.

Classifica: Manchester United 67, Manchester City 66, Tottenham 53, Arsenal 52, Chelsea 49, Newcastle 44, Liverpool* 39, Sunderland 37, Everton* 37, Fulham 36, Swansea 36, Norwich 36, Stoke City 36, Wba 35, Aston Villa 33, Blackburn 25, Bolton 23, Qpr 22, Wolverhampton 22, Wigan 21.
*= 1 partita in meno.

Speak Your Mind

*