Ibrahimovic nella storia del Psg. Lo svedese bomber di sempre con 110 gol

Ibra nella storia del Psg con 110 goalsDopo il record di Cristiano Ronaldo, che ha fatto meglio di Raul, è arrivato quello di Zlatan Ibrahimovic, attaccante classe 1981, che, con la doppietta “dal dischetto” realizzata contro il Marsiglia, in Ligue 1, è diventato il bomber di sempre della storia del club parigino con 110 goals.
Il fuoriclasse svedese ha, infatti, sopravanzato il precedente record, che apparteneva al portoghese Pauleta, dal 2003 al 2008 al Psg e autore di 109 centri in 212 presenze, 79 in più rispetto a quelle che sono servite all’ex calciatore del Milan per centrare il record dei record.
I tifosi, però, non possono gioire pienamente, perchè a caldo, nell’intervista celebrativa del suo record, le parole di Ibra in merito alla sua permanenza (contratto in scadenza al 30 Giugno 2016) al Parco dei Principi non sono state confortanti: “E’ la prima volta che resto in un club per quattro anni, il futuro lo deciderà… Ibrahimovic. Io penso a dare sempre il meglio, poi si vedrà“.
Così si è espresso dunque il possente bomber svedese, lasciando nell’incertezza tutto il popolo parigino. USA o Milan, tutte le strade restano aperte ma l’avventura al PSG, a meno di clamorosi colpi di scena, stavolta sembra essere arrivata veramente alle battute finali.

Speak Your Mind

*