Ibrahimovic guida la Svezia di Hamren. Presenti anche gli altri ‘italiani’ Antonsson e Granqvist

Ibrahimovic leader della Svezia di Euro 2012Il fuoriclasse del Milan, Zlatan Ibrahimovic, capocannoniere della Serie A con 28 reti, ma a secco di trofei dopo l’eliminazionale prematura dalla Champions e la sfida scudetto persa nelle ultime giornate con la Juventus, cerca rivincite a Euro 2012 con la Svezia, nazione che gli ha dato i natali (è nato a Malmoe nel 1981 ma da genitori jugoslavi).
Sarà lui, naturalmente, la punta di diamante della nazionale di Eric Hamren (classe 1957, ex allenatore del Rosenborg), inserita al prossimo campionato europeo nel Gruppo D, insieme alla padrona di casa Ucraina, alla Francia e all’Inghilterra di Hodgson, neo-selezionatore della nazionale britannica dopo le dimissioni di Fabio Capello. Non ci sarà, invece, colui che viene considerato dagli addetti ai lavori come il probabile erede del campione rossonero, il talentuoso attaccante del Feyenoord, John Guidetti, classe ’92, il cui cognome tradisce origini italiane.
L’elenco, diramato in queste ore dal tecnico svedese, comprende, oltre a Ibrahimovic, altri due ‘italiani’: si tratta di Mikael Antonsson (difensore del Bologna) e Andreas Granqvist (centrale del Genoa).

Speak Your Mind

*