Ibrahimovic è del Psg. Visite mediche e firma sul contratto, alle 15 la presentazione

Ibrahimovic lascia il Milan e si accasa al PsgManca ancora l’ufficialità ma Zlatan Ibrahimovic è il quarto grande colpo del Psg, capeggiato dallo sceicco Nasser Al-Khelaïfi.
Dopo gli arrivi di Lavezzi, Thiago Silva e Verratti, il club transalpino, non ancora sazio, cala il poker e si aggiudica le prestazioni del fuoriclasse svedese, già a Parigi in questa mattinata di rituali visite mediche.
L’accordo, raggiunto nelle scorse ore, porterà oltre 40 milioni di euro nelle casse del Milan (già rimpinguate dai 42 giunti nell’ambito della cessione del nazionale brasiliano Thiago Silva, ndr) e 13 netti (si arriva a 14 con i bonus, ndr) a stagione, nelle tasche di Ibrahimovic, per i prossimi tre anni.
Con lui cambia tutto, farà la storia del Paris Saint-Germain“, queste le dichiarazioni del Ds Leonardo che, qualche ora fa, aveva annunciato trionfalmente la chiusura dell’operazione di mercato, dopo aver trovato l’accordo con Galliani. Questo il succo della giornata di ieri, oggi invece è il giorno della consacrazione dell’avvenuto accordo.
Infatti, dopo le classiche visite mediche, Zlatan Ibrahimovic chiuderà, con la firma apposta sul nuovo contratto, l’esperienza italiana al Milan (due anni, 42 reti in 61 gare ufficiali e uno scudetto vinto, ndr) e inizierà la sua nuova avventura sulle rive della Senna. Alle 15, infine, all’auditorium dello stadio Parco dei Principi di Parigi, presenti il numero uno del club Nasser Al Khelaifi e il direttore sportivo Leonardo, ci sarà la presentazione del campione svedese, nuovo grande colpo di mercato del club parigino.

Speak Your Mind

*